BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mar
31

La solitudine dei samurai


Anteprima del numero di aprile di Formiche


L´impero del Sol levante sta assaporando la sua fase calante. Ma il Giappone, terza economia del mondo dopo Stati Uniti e Cina, può davvero definirsi al tramonto, oppure ha ancora margini di ripresa, come la sua storia ci ha insegnato? In molti scommettono che ce la farà, nonostante il Paese sia stato messo in ginocchio dal terremoto e dallo tsunami che l´ha colpito l´11 marzo scorso.

Una catastrofe ambientale e umanitaria, che ha avuto pesanti ripercussioni anche sulla sfera economica, già fortemente in crisi. Bastano alcuni numeri per capire la gravità in cui versa la situazione del Giappone: 19mila persone sono rimaste uccise durante il sisma e l´onda anomala dell´11 marzo, 325mila i senzatetto. I dati ci dicono che i costi dei danni, tra la ricostruzione delle abitazioni distrutte e quella delle fabbriche e delle infrastrutture, oscilla tra i 235 e i 310 miliardi di dollari. A questo, va aggiunto il fatto che nell´ultimo anno il Pil di Tokyo ha perso circa un punto percentuale, e le somme sono tirate: è crisi profonda.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*