BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
18

La Spagna si prepara al voto. I socialisti temono lo strapotere dei popolari – L’ANALISI



In Spagna, il momento dell’apertura delle urne si avvicina. Domenica 20 novembre si terranno le elezioni politiche che sanciranno la fine dello zapaterismo dopo quasi otto anni. Il risultato sembra essere scontato: vinceranno i Popolari di Mariano Rajoy, ma il Partito socialista spera che non sia una vittoria “assoluta”.
La parola più usata in questo momento in Spagna è sicuramente “urgenza”. I mercati sono in ebollizione, la penisola iberica è tornata nel mirino degli speculatori e lo spread è alle stelle. Il Parlamento che uscirà dalle urne di domenica dovrà riformare la Spagna, anche a costo di scelte impopolari, e – soprattutto – dovrà insediarsi in fretta. I politici assicurano che “si farà presto” e dal prossimo 20 dicembre il governo sarà operativo, intanto si profila comunque un mese di passione per la debole economia spagnola.



Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*