«

»

Nov
28

L’alba….o il tramonto?


Come ho scritto ieri da adesso Silvio Berlusconi non è più un politico, o almeno non siederà in parlamento. Stando alla volontà (quasi) popolare, a quello che scrivono i giornali, ai talk show televisivi da oggi l’Italia riprenderà a sorridere… “Sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno, ogni Cristo scenderà dalla croce e anche gli uccelli faranno ritorno”. L’Italia post Berlusconi narreranno i libri di storia. Bene, da oggi io sarò più fiducioso perchè nel parlamento ci saranno solo i veri politici, le vere persone pulite. Cancellieri & Co? Quisquiglie in confronto a quello che è stato fatto. Le feste di piazza con i cartelli L’Italia è Libera parlano da soli. Da domani l’economia riprenderà a volare, le ditte riapriranno e le tasse diminuiranno. Da oggi, se Dio vorrà, la colpa non sarà più di Berlusconi e dei suoi tirapiedi. O no?
Era il 1993 l’anno delle monetine a Craxi e alla politica in generale. L’anno della fine dei parrucconi e dei ladroni. L’anno zero della politica. Fu veramente l’anno zero perchè da quel valore non siamo mai risaliti ma siamo sempre scesi. Oggi non è più l’anno zero ma l’anno -100 (se si può dire) perchè da 20 anni a questa parte NESSUNO, e lo ribadisco NESSUNO, ha fatto uno step in più rispetto alla prima repubblica. Forse perchè molti dei componenti si sono riciclati nel nuovo o forse perchè è stato tutto un grande bluff? Se quelli in piazza ieri sera credono che da oggi le cose miglioreranno si sbagliano di grosso. La politica oggi ha dato prova di pochezza di contenuti da parte di tutti i componenti. Voltagabbana, lecchini, vigliacchi un minestrone di persone che ancora è li e ci rimarrà per diverso tempo. Come ho scritto ieri e lo ribadisco oggi Berlusconi andava “abbattuto” politicamente e non in questo modo. Un popolo che festeggia la morte politca di un uomo e si dimentica completamente degli altri problemi che affliggono questo sgangherato paese non fa altro che alimentare nei politici la convinzione che noi siamo facilmente manipolabili. Oggi non è un alba ne quello di ieri è stato un tramonto. Oggi siamo ancora nel buio più completo e le luci che vedete sono come quelle del pesce che incanta le prede per poi catturarle. L’alba di un nuovo giorno è completamente un’altra cosa.

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*