BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ott
01

L’allarme del Quirinale di Nuccio Fava


ORA DI PUNTA


È stato energico, fermo e preoccupato il modo inequivocabile con cui il presidente Napolitano ha messo in luce almeno due nodi di fondo dell’attuale profonda crisi italiana. La riaffermazione dell’unità del Paese e l’urgenza di una nuova legge elettorale che mandi definitivamente in soffitta la vergogna del “porcellum”. La riaffermazione dell’unità indissolubile non è stata un ricordo celebrativo del centocinquantenario. Ma la riaffermazione politica e istituzionale della natura del nostro Stato, della nostra Repubblica decisa dai padri costituenti. Se dal folclore sulla padania o peggio si affermassero i tentativi di secessione saremmo di fronte a reati gravissimi di attentato alla sicurezza e all’integrità dello Stato.

Media 3.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*