BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ago
06

L’assalto del Sinai è “una sveglia” che suona per l’Egitto



L’attacco del Sinai è “una sveglia” che suona per l’Egitto. All’indomani dell’assalto di un commando jihadista lungo la frontiera israelo-egiziana, è il ministro della Difesa dello Stato ebraico, Ehud Barack, che avverte i vicini del Paese delle Piramidi.
Nel mirino del commando qaedista che ha provato a penetrare in Israele ieri notte non c’erano solo i “nemici sionisti”, ma anche gli egiziani. L’assalto è scattato proprio mentre gli egiziani si preparavano a interrompere il ramadan quotidiano.

continualeggeresupanorama

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*