«

»

Set
14

Le riflessioni di Gianni Di Quattro


Non tutti i popoli amano la libertà, sentono il piacere di parlare e di esprimersi, di fare, di pensare, di costruire, di dissentire, di contestare. piuttosto si sentono sicuri un pò ignoranti e protetti da qualcuno che gli dice come sono le cose a prescindere se sono vere o meno e perchè sentirsi grandi e importanti a prescindere dall’esserlo davvero. e magari quando questi popoli per avventura la ottengono la libertà non vedono l’ora di tornare ad essere schiavi.

L’ignoranza, l’assenza di cultura, la faziosità in queste condizioni intellettuali prima o dopo si appalesa. si può a questo punto sostenere che non ha importanza, ma non è vero!

può capitare che qualcuno è qualcosa che dice di non essere o non è qualcosa che invece dice di essere.
per esempio qualcuno che occupa una posizione grazie a circostanze favorevoli e pensa di essere capace di fare quello che fa.
in politica si possono verificare anche spesso casi di questo genere anche se non solamente in politica.

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*