BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ott
02

Le riflessioni di Gianni Di Quattro


Iinteressante notare come la maggioranza dei giornali e dei giornalisti, anche quelli più noti perchè riconosciuti di valore o perchè presenti sempre nei talk show come degli artisti di circo equestre, stiano facendo finta di niente e piano piano passando la barricata per appoggiare La Lega e Salvini (si capisce che il movimento 5 stelle non ha alcuna consistenza ed è incapace di un progetto) evidentemente scommettendo su questo futuro e allo scopo di continuare ad avere un ruolo.
così è questo paese e così sono gli italiani, lo sono sempre stati ancora prima dell’unità e poi da sempre. naturalmente pronti tutti al salto della quaglia qualora il vento dovesse cambiare.

Il movimento 5 stelle sembra essere sempre più vicino ad una setta religiosa di tipo Scientology per intenderci.
i suoi capi e tutti i seguaci ormai hanno perso il senso della verità, la percezione del bene e del male, inseguono visioni e utopie, i loro discorsi sono prediche, i toni e il fanatismo si accentuano come le promesse di paradisi splendidi con campi verdi sempre assolati, fanciulle che danzano leggere e schiavi che servono prelibatezze mentre musiche paradisiache si diffondono in un mondo dove tutti sono uguali, nessuno lavora e tutti godono i privilegi del vivere.
potrebbe però arrivare l’arcangelo Gabriele a svegliare tutti con la sua tromba!

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*