«

»

Mar
12

Le riflessioni di Gianni Di Quattro


Fra poco in Italia arriva il leader cinese. la Cina è ormai un riferimento mondiale, importante per un paese come l’Italia. i partiti al governo avranno un piano? sanno cosa e come trattare e in che tempi? intanto litigano tra di loro, perchè leggo che la Lega si distacca, ma da cosa e perchè? si può gestire un paese di questi tempi in questo modo? e i media non analizzano, non intervistano, non propongono, non paragonano, non raccontano, fanno solo cronaca del tipo gossip raccontandoci come si svolge la visita, dove e come mangiano, eccetera. ma è possibile ? non ci sono davvero parole!.

E’inconcepibile che il governo di questo paese non capisca l’importanza dei collegamenti ferroviari in prospettiva per i costi, per la velocità, per la sicurezza, per la comodità, per potere raggiungere le connessioni più lontane. senza tener conto dei vantaggi ambientali per la salute della gente che si possono ottenere trasferendo su ferro da gomma i trasporti e che da soli giustificherebbero ben altri investimenti. basterebbe osservare con attenzione quello che stanno facendo altri paesi come l’Austria, la Svizzera (si sta attrezzando per realizzare una alternativa all’Italia così che le merci e il lavoro e i soldi passino dal suo territorio e non dal nostro), la Francia e così via.
abbiamo dato la responsabilità di guidare il paese a gente che non sa, non studia, non si informa, non confronta, forse persino non capisce.

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*