«

»

Mar
13

Le riflessioni di Gianni Di Quattro


La democrazia è quella forma di governo per cui il popolo nomina con libere elezioni propri rappresentanti e li destina a gestire i beni comuni e a sviluppare la società. queste persone scelte devono interpretare i bisogni del popolo, confrontarli con le possibilità del paese, realizzarli nel modo migliore e poi gestirli. in questo modo si realizza la democrazia, conseguenza della unione della volontà popolare con la competenza. se poi tali rappresentanti dopo pochi anni non ottengono i risultati previsti il popolo li caccia e li sostituisce.
il populismo è quella forma di governo in cui il popolo nomina solo dei propri portavoce a prescindere dalla loro competenza e dal loro merito e che hanno il compito di eseguire le volontà popolari. se non realizzano quello che il popolo dice possono anche loro essere cacciati alle prossime tornate elettorali, ma in effetti loro non hanno responsabilità interpretative e capacità realizzative e neanche cura particolare della situazione dello Stato perchè sono solo cinghie di trasmissione. questa forma di governo ci insegna la storia, per quel che vale, è l’anticamera di forme di governo dirigiste spinte quando non anche forme dittatoriali ideologiche o meno. qualcuno camuffa queste forma come democrazia diretta ma è solo un escamotage formale che serve ad illudere i cittadini impreparati e gli osservatori internazionali..
in conclusione una cosa è la democrazia e una cosa è il populismo e non è vero che quest’ultimo è una forma di democrazia perchè se il popolo è responsabile direttamente manca il controllo dell’andamento e cioè manca l’equilibrio dei poteri, cuore ideologico della vera democrazia.
solo chi non sa e non conosce cosa è la democrazia può confondere le cose.

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*