BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Giu
12

Le riflessioni di Gianni Di Quattro


La politica del sovranismo si diffonde ormai anche nei paesi che si dicono contrari. si tratta di capire come possono convivere il sovranismo politico con la globalizzazione economica, ormai inarrestabile e per la tecnologia e per la concentrazione dei centri di potere nel mondo. è vero che i cinesi fanno convivere il capitalismo in economia con il comunismo nella società, la cosiddetta terza via, ma a scapito appunto della libertà e della democrazia. ed a proposito della democrazia ormai è anche chiaro che si va anche in occidente, in tutto l’occidente, verso forme di democrazia autoritaria. si rivedranno le costituzioni, si rifaranno i trattati, si mescoleranno le carte , si rivedranno i diritti personali e collettivi conquistati nel secolo passato. Salvini si è infilato con successo in questo canale di pensiero che si diffonde, non so quanto consapevolmente o inconsapevolmente ma è in fondo la stessa cosa. il suo successo è anche dovuto al fatto che il paese è stato sempre di destra con eccezione dei periodi, peraltro molto brevi, delle ammucchiate di Prodi che si era inventato l’ulivo mettendo insieme il diavolo con l’acqua santa. ed inoltre il paese cerca sempre il leader e va dietro a chiunque quando pensa di averlo trovato. gli stessi operai che per decenni hanno riempito le file del partito comunista non bisogna meravigliarsi se ora vanno dietro a Salvini, perchè le loro adesioni prima od ora non sono ideologiche ma di interesse.
la domanda è come mai in questo nostro strano paese si discute poco di tutto questo, si discute poco di futuro e si vedono le cose anche le più tragiche sempre come passeggere. l’aveva capito il grande Edoardo quando diceva che a da passa’ a nuttata. ma forse questa questa in cui ci siamo imbucati non è solo una nottata, ma qualcosa di molto più duraturo perchè è diffuso e ha basi culturali, morali, sociali e politiche.

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*