BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Lug
03

Le riflessioni di Gianni Di Quattro


sarebbe importante da parte dei media (televisioni e giornali) occuparsi molto di più dell’estero, di quello che accade al di fuori dei nostri confini. servirebbe a sprovincializzare il paese, a far capire quello che succede nel mondo e come accade e quindi i condizionamenti che il nostro paese ha a prescindere dalla Unione Europea ed a prescindere da posizioni ideologiche più o meno giustificate o radicate. mi riferisco non tanto alla cronaca che per la verità appare sempre più, quanto alla politica, così come sarebbe utile approfondire gli approcci che ci sono nel mondo a proposito di alcuni fondamentali problemi come la giustizia, la scuola, la sanità,la cultura, il lavoro e il sistema sociale, cioè come, se e perchè viene consentito a tutti i cittadini la possibilità di potere accedere agli stessi traguardi. servirebbe questa azione per favorire una grande operazione di sensibilizzazione e di formazione anche culturale e civile di tanta parte del popolo di questo paese che ancora vede nella autarchia di beneamata memoria una soluzione per vivere. ma i giornali e i media in generale vendono di più parlando dei nostri gossip politici e magari ricevono più contributi adducendo la scusa che contribuiscono alla diffusione della democrazia mentre invece contribuiscono al suo declino. a me pare questo un problema importante e vitale per il futuro del paese e in particolare mi piacerebbe vedere i giovani in prima fila in questa battaglia che è nella sostanza culturale, così come mi piacerebbe vedere in prima fila le parti politiche più popolari e socialmente sensibili..

Media 3.50 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*