BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Ott
05

L’ESORCICCIO di Maurizio Corte


‘avvocato leghista Buongiorno difensore “dell’indifendibile” ha scritto, su un tweet, che una lastra da 50Kg, gli “ha schiacciato una gamba”. Ed ha mostrato la foto. Ho commentato: “Qual’è la diagnosi e la prognosi? Fai causa a Bonafede”.
Leggo poi che, i medici, arrivati con un’ambulanza nei minuti successivi all’incidente, hanno medicato la Caviglia col ghiaccio.
Quindi, non è stata schiacciata la gamba anche perchè, se così fosse, sarebbe stata distesta lunga per terra con la lapide di marmo sopra.
Salvini non ha perso l’occasione per fare la sua solita uscita sciacallesca contro il ministro della Giustizia, dicendo: “Voglio raccontare una nota a margine davvero surreale: l’avvocato Bongiorno è entrata in Tribunale sulla sue gambe ed è uscita sulla sedia a rotelle perché in attesa che il giudice uscisse dalla camera di consiglio una lastra di marmo di 50 kg si è staccata dalla parete. Ditemi voi se è normale. Ovviamente la responsabilità non la do al Presidente del Tribunale piuttosto chiederò al ministro Bonafede se è normale che in un tribunale si stacchino lastre di marmo sulle gambe degli avvocati presenti. Penso che si chiuderà un processo e se ne aprirà un altro”.
Evidentemente Salvini non conosce la legge perchè, il responsabile è proprio il Presidente del Tribunale in quanto, a seguito dell’entrata in vigore della legge 190/2014, dal 1.1.2015 è stato disposto il trasferimento delle spese obbligatorie di funzionamento degli uffici giudiziari (manutenzione e funzionamento degli edifici giudiziari) dai Comuni al ministero di Giustizia e, da questo, alle Corti D’Appello. Pertanto, dal 1.1.2015, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli uffici giudiziari sotto il profilo logistico, della manutenzione e dei servizi, è stata affidata a una “conferenza permanente” appositamente istituita di cui fanno parte proprio il presidente del Tribunale, il procuratore della Repubblica e i dirigenti amministrativi.
Il ministro Bonafede non è responsabile dei disastri, dell’abbandono delle infrastrutture e degli immobili pubblici, compiuti da chi ha governato nell’ultimo ventennio.
Comunque, il processo di Salvini ha fatto la sua prima vittima e, a nulla sono servite le preghiere e gli esorcismi dell’Esorciccio.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*