BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mag
21

« L’imbarbarimento italico »


Già la lunga striscia di sangue e dolore dei tanti suicidi per disperazione, le morti bianche stillicidio continuo, a questo l’ombra oscura degli anni di piombo per i fatti di Genova ; adesso questa ennesima violenza contro una scuola e delle ragazze indifese.
Non se ne sa ancora la matrice, ma questo non è che dia sollievo a chi ha subito questa atrocità, sconvolge profondamente questa gratuita violenza contro persone inermi ; qualunque sia il loro messaggio sono solo degli infami.
Si questo imbarbarimento è nutrito dall’infamia, una nuova peste nera del nostro tempo ; perché l’infamia è :
– chi sciacalleggia sulle difficoltà altrui senza mostrare un briciolo di comprensione, approfittando della sua disperazione sino a portarlo all’estremo limite ;
– chi per un lercio guadagno, non adotta tutte le misure preventive sui luoghi di lavoro, il valore della vita non conta nulla di fronte al loro interesse ;
– Chi per una qualsiasi ragione, ideologia o sua pazzia ; stronca o ferisce delle persone inermi, la cui unica colpa è quella voler vivere una vita.
Ma ancor più infame chi specula su questi fatti, chi va invadere il dolore altrui per fare audience giornalistico o televisivo, chi vagheggia a mò di mago Otelma d’aver sentito nell’aria l’evento.
Ora più che mai, dobbiamo ritrovare i valori del rispetto ed in particolare per la vita altrui, riprenderci i mores maiorum per ritrovare quello spirito identitario di un paese civile.
Stiamo vivendo un periodo tremendo a causa degli avvoltoi della finanza, la speculazione ha imperversato su tutti i mercati più deboli, nel nostro paese è ritornato più forte che mai lo spettro della povertà, giovani senza lavoro e senza un futuro ; una precarietà costante.
Ma bisognerà uscire dal tunnel, come un vecchia frase de “il Corvo” : “non può piovere per sempre” ; quindi avere la speranza dentro ognuno di noi di un futuro migliore.

OkNotizie

Media 4.33 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*