BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Feb
14

« L’uso politico della giustizia e’ un cancro della nostra democrazia, Berlusconi dixit’ »

C


he non ci sia feeling, tra il patonza e la magistratura, è un dato di fatto acclarato nei suoi innumerevoli processi ; è l’unico politico antropologicamente diverso al comune senso di etica politica, in altri paesi lo avrebbero depennato a vita dalla scena politica. lapolveresottoiltappeto_vauro Tanto per farsene un idea, ecco un breve riassunto trovato in rete ;
Bugie sulla loggia P2 : falsa testimonianza La Corte d’appello di Venezia, nel 1990, dichiara Berlusconi colpevole di aver giurato il falso davanti al Tribunale di Verona a proposito della sua iscrizione alla P2, ma il reato è coperto dall’amnistia del 1989.
Tangenti alla Guardia di Finanza :
corruzione In primo grado condanna a due anni e nove mesi per tutte e quattro le tangenti contestate (niente attenuanti generiche). In appello prescrizione per tre tangenti (grazie alle attenuanti generiche), assoluzione con formula dubitativa per la quarta.
All Iberian 1 :
finanziamento illecito ai partiti In primo grado condanna a due anni e quattro mesi per i 21 miliardi versati estero su estero, tramite il conto All Iberian, a Bettino Craxi. In appello il reato cade in prescrizione, ma la sentenza recita: «Per nessuno degli imputati emerge dagli atti l’evidenza dell’innocenza».
All Iberian 2 :
falso in bilancio Processo caduto in prescrizione grazie alle norme sui reati societari approvate dal governo Berlusconi.
Medusa Cinema :
falso in bilancio In primo grado condanna a un anno e quattro mesi (10 miliardi di fondi neri che, grazie alla compravendita, vengono accantonati su una serie di libretti al portatore di Silvio Berlusconi). In appello assoluzione con formula dubitativa (comma 2 art. 530). Berlusconi, secondo il collegio è così ricco che potrebbe anche non essersi reso conto di come, nel corso della compravendita, il suo collaboratore Carlo Bernasconi (condannato) gli abbia versato 10 miliardi di lire in nero.
Terreni di Macherio :
appropriazione indebita, frode fiscale, falso in bilancio Assoluzione in primo grado dall’accusa di appropriazione indebita e frode fiscale (per 4.4 miliardi di lire pagati in nero all’ex proprietario dei terreni che circondano la villa di Macherio), prescrizione per i falsi in bilancio di due società ai quali, dicono i giudici, «indubbiamente ha concorso Berlusconi».
Caso Lentini:
falso in bilancio Il reato (10 miliardi versati in nero al Torino Calcio in occasione dell’acquisto del giocatore Luigi Lentini) è stato dichiarato prescritto grazie alla legge sul falso in bilancio approvata dal governo Berlusconi
Consolidato gruppo Fininvest:
falso in bilancio Il gip Fabio Paparella ha dichiarato prescritti, in base alla legge sul falso in bilancio voluta da Berlusconi, i 1500 miliardi di lire di presunti fondi neri accantonati 12 dal gruppo Berlusconi su 64 off-shore della galassia All Iberian.
Lodo Mondadori:
corruzione giudiziaria Grazie alla concessione delle attenuanti generiche il reato – che in primo grado ha portato alla condanna di Cesare Previti – è stato dichiarato prescritto dalla Corte d’Appello di Milano e dalla Corte di Cassazione.
Mafia:
concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro sporco
Indagini archiviate, per scadenza dei termini, su richiesta della procura di Palermo.
Compravendita Sme:
corruzione giudiziaria e falso in bilancio
Salvo errori e/o omissioni, adesso visto che la magistratura fa il suo lavoro sulla banca M.P.S., additandola come un covo affaristico del PD ; rilasciando chilometriche dichiarazioni sui media e sui network.
Ma a quanto pare il vento soffia della magistratura soffia anche dalle lro parti; tantè che arriva una tempesta nelle file dei berluscones, in rapida successione
arrestato Orsi per la tangente internazionale, condannato Fitto per tangenti, poi Pollari per la storia dei 007 e CIA, indagato Formigoni sulle varie attività poco chiare della fondazione Maugeri.
Dal pulpito patonziano, si sono scagliati gli strali nei confronti di una magistratura giacobina ; usando il suo vecchio cavallo di battaglia del giustizialismo, chiamando a raccolta i suoi quadri per una difesa ad oltranza.
Ovviamente, avendo reti televiive e giornali di sua proprietà, da
Canale 5 partono le sue esternazioni : « manona giudiziaria che influenza la campagna giudiziaria… “E’ saltato il normale rapporto tra i poteri dello Stato… La magistratura sta letteralmente mandando in malora l’Italia con una azione giacobina… Siamo di fronte ad una offensiva della magistratura che è terribile ed avanza senza limite mentre il governo è paralizzato” e si dice “certo” che la loro azione influirà sul prossimo voto».
Il solito trito e ritrito spettacolo, nello squallore di una politico che non fa più politica, ma avanspettacolo; come ha detto Oscar Giannino, nella trasmissione Agorà, su Rai Tre, che : «Berlusconi è un guitto che ha perso la credibilità di fronte al mondo».

OkNotizie

Media 4.33 su 5
Share


1 commento

No ping yet

  1. Max Miniati
    Max Miniati scrive:

    Allora…che la magistratura sia a tempo è supervero!!!
    Che il CAV abbia scheletri (di donna) nell’armadio è vero.
    Però adesso con lo scandalo MPS sarebbe bello e giusto che venisse fuori tutto… ma tutto però…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*