«

»

Gen
10

Matrimoni, unioni civili, convivenze e affini

max_pontevecchio-framed


Nel paese delle favole, dove tutto fila liscio senza intoppi, dove perfino le mucche sorridono, i castelli sono occupati da principi e principesse bellissimi, sicuramente gli unici problemi che hanno riguardano la strega cattiva, qualche troll, un gigante con scarsa autostima e via e via. Di solito il problema più grande è il matrimonio tra la figlia del mugnaio o lo stalliere con i principi regnanti. In italia nel paese delle favole, quelle che ci vogliono far credere tutti i giorni, c’è un reale problema con i troll (basti pensare ai politici), ma ci sono altri innumerevoli e drammatici problemi che dovrebbero far dimenticare la “scabrosa e sofferta questione” dei matrimoni omossesuali e unioni civili. No invece, l’italia non va avanti se non si risolve questo. La falsità di questo balletto è così irritante (come lo è il gay pride) che perfino gli interessati (quelli con un minimo di sale in zucca) lo ritengono offensivo e discriminante. Ed ecco allora che sulla base di una questione che riguarda una piccola fetta della popolazione (anche se l’omosessualità è più latente di quanto si creda) i due “guerrieri cattivi” con una valenza elettorale pari allo zero, si affrontano in singolar tenzone minacciando fuochi e fiamme. Analizzando anche l’altra questione sul piatto (tranne la problematica sull’immigrazione che andrebbe trattata con i guanti) ovvero la possibilità di fumare la mariuana, mi sembra che dai discorsi che si fanno da due anni a questa parte, l’uso ne sia già stato legalizzato, perchè non è possibile che un politico uomo o donna che sia, si possa permettere di parlare a vanvera come stanno facendo da un pò. E così mentre tutto va sempre più a rotoli e la popolazione è sempre più stordita dalle tasse e non dalle canne, Renzi & Alfano continuano questo balletto all’insegna di chi porterà via prima il pallone. Una cosa è certa sull’omosessualità di questo paese: io non mi sono mai dichiarato gay, ma da tre anni a questa parte mi frizza un pò il sedere e non ho ricevuto nessuna proposta di matrimonio!

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*