BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Lug
23

« Mattinale della politica »


Se si scorrono i vari quotidiani, rigorosamente in rete vista la crisi anche un euro è troppo, è un leggere di cronaca giudiziaria che coinvolge politici e personaggi delle varie istituzioni vedi Regioni, Provincie ect.
Quel famoso monito, di grillina memoria, di avere un parlamento e suoi accessori puliti lettera morta ; anzi diventa quasi una nota di merito, ancor più sSe con i legulei giusti si arriva alla prescrizione, spacciandola per assoluzione.
Un esempio eclatante di “negata pulizia”, ci arriva dalla Regione Sicilia che oltre agli onori della cronaca per gli spalatori di neve ferragostani, in perfetto stile siculo alias a scrutinio segreto ; ben 39 “illustri deputati” hanno espresso voto sfavorevole.
E non per une delle tante bagattelle di spendi e spandi, bensì di respingere la proposta di non nominare personaggi condannati per Mafia, corruzione, pregiudicati di vario tipo, o semplicemente rinviati a giudizio ; ci mancherebbe questo affronto a certi farisei della Regione.
Passato lo stretto in quel della Calabria, ci si ritrova col governatore che andrà al processo per qualche bagattella tipo spese folli, un classico delle varie regioni, bilanci taroccati ad arte ed altre amenità.
Altre storie che tengono banco nell’informazione, sono le vicissitudini del pio celeste al secolo Formigoni per qualche milioncino d’euro svolazzato qua e la, e la sfacciata fortuna di avere un benefattore per pagargli ferie faraoniche in ogn’angolo del mondo ; sicuramente solo per il piacere della sua pia compagnia.
Altro argomento salottiero delle TV, i vari milioncini d’euro passati dal patonza all’amico Dell’Utri, villa tipo reggia da quel che si legge ipervalutata, ed il patonza non mi sembra il tipo di strapagare se non ha un tornaconto, vedi paghette e spiccioli vari alle Olgettine.
Dei due allegri tesorieri ogni tanto qualche notiziola, ma di sicuro finirà tutto a tarallucci e vino, tenendosi una fetta del gruzzolo sgraffignato, e chi ha usato i soldi pubblici per fini personali se ne sbatterà allegramente.
Questo giusto un assaggio, per farlo tutto di vorrebbe un tomo della Treccani.

OkNotizie

Media 4.60 su 5
Share


1 commento

No ping yet

  1. Avatar
    Tea Cernigoi scrive:

    Per evitare ulteriori nomine scandalose cominciamo col cacciare l’esistente, affinché non si possa presentare mai più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*