«

»

Mar
24

« Melius abundare quam deficere »

batman

E’


una locuzione latina che letteralmente tradotta significa: “meglio abbondare che scarseggiare”, atteggiamento usato dal nostro Nembo-Renzi nelle dichiarazioni a 360° su tutto ; supportato dall’uso dei social network affinché il popolo sappia.
Sempre pronto a ribattere a chiunque, vedi la disquisizio con Squinzi e la Camusso (una strana coppia a dir il vero), il prode ha prontamene ribattuto sul Messaggero : “Si oppongono davanti alla scommessa politica di togliere per la prima volta alla politica e restituire ai cittadini e alle imprese. Lo ritengo un ottimo segnale che siamo sulla strada giusta”.
Che diamine, un filino d’ottimismo, sempre intrisi di demagogia palentocratica ; per dare una svolta secondo il suo renzipensiero ci vuole ,come dice il suo mentore (B) : “le decisioni più sagge non vengono dalla ragione, ma da una visionaria e lungimirante follia”.
Resta oscuro il suo dichiarare : « né conflitti né sudditanza » nei rapporti con l’Europa ; decisamente criptico o meglio un espressione d’alta scuola politichese, che vuol dire tutto e niente.
Le prossime elezioni europee, saranno il banco di prova per testare il suo tanto esternare, ma farebbe meglio a parlare meno e dare più sostanza ai fatti, i cittadini vogliono vedere dopo tanto ciarlare qualcosa di tangibile.
Tra il dire ed il fare politico, i tempi assumono la forma di biblici, è il primo punto di quello che de fare e realizzare, dal momento di partenza del CdM il parlamento deve lavorarvi 24 ore su 24, non perdere tempo a menarsela con interrogazioni più delle volte ripetitive e vacue.
Ormai s’è capito che la palude è quella della spending review , come da lui ammesso : “lo scopo finale è reperire fondi”, allora cominci a recuperare dal ladrocinio perpetrato dalla ‘casta’ leggi articolo .
Ha iniziato con le faraoniche retribuzioni dei dirigenti, ma non dimentichi deputati e senatori e quelli della P.A. ; gli elettori sono stanti di farsi infinocchiare dai soliti imbonitori di turno.
Il buon Renzi faccia attenzione, la rete non perdona, da Twitter : MISTER G cinguetta : “ Di annuncio in annuncio, Renzi spera di farci dimenticare quello che aveva promesso prima. E’ un Berlusconi 2.0,anzi,Xp”.

Media 4.60 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*