BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Giu
20

Monti e Prandelli di Nuccio Fava


ORA DI PUNTA


Hanno affrontato bene sinora, ciascuno nel proprio ambito, il loro compito, come l’Italia si aspettava, con trepidazione, tuttavia, perché le condizioni erano difficili e molti i guastatori in circolazione desiderosi più di un insuccesso che di un risultato positivo. Sorprendentemente si è avuto un rasserenamento del clima politico e l’acquisizione di una indubbia autorevolezza, conquistata da Monti in campo internazionale, nonostante una tradizione di paese alquanto scombinato, con forze politiche in disfacimento e pulsioni populistiche, accompagnate da progetti palingenetici. Non diversa in fondo la condizione di Prandelli, raggiunto a inizio ritiro della nazionale, a Coverciano, dalla bufera giudiziaria che ha investito ancora una volta il mondo del calcio, provocando addirittura l’esclusione di alcuni dei convocati. Peggio di così non si poteva partire e tenere insieme la squadra sul terreno psicologico e lo spirito di gruppo è stata forse l’impresa maggiore, più degli stessi problemi tecnici, di formazione e di valorizzazione delle diverse energie.

Nel suo ambito, per Monti la tenuta della singolare maggioranza che appoggia il governo presenta problemi e difficoltà non minori, con in più la necessità di misurarsi sul piano internazionale e specialmente europeo, dove l’Italia da tempo aveva perso ogni autorevolezza e credibilità. Dopo il G8 in Messico, dove abbiamo passato il turno, per usare una espressione adatta anche a Prandelli, ci aspettano i quarti che sono per Monti il vertice di fine mese a Bruxelles e il confronto sempre più ravvicinato con la signora Merkel e magari al nostro Prandelli potrebbe spettare la Germania con la quale ci siamo già misurati in confronti memorabili. Lo scherzo termina qui ma certo sarebbe davvero positivo che tanto Prandelli quando Monti riuscissero ad avere difronte giornate positive. Gli italiani ne sarebbero contenti e le vacanze sicuramente più brevi e cariche di preoccupazioni potrebbero riservare qualche momento di distensione in più.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*