«

»

Feb
26

OLTRE LA PELLE – I pensieri di Angy

001


Prendi una sedia.
Vieni qui, in questo spazio oltre il muro,
oltre lo sguardo nelle cose, nella gente,
oltre la pelle,
nell’ insondabile silenzio vibrante di inquieta vita.
Ascolta il vento, che sussurra come il canto di un fiume,
che scorre lento fra me e te, denso di parole non dette,
e che, improvviso,
diventa tempesta, lava di fuoco,
cenere impazzita che riempie gli occhi di lacrime.
Ascolta il folle,
che trasuda messaggi di antica saggezza.
Non fuggire, non temere ciò che non vive di logica.
Assapora il buio,
percorrilo con gli occhi chiusi di una mente risvegliata.
Assaggiami come immaginaria mela, piena dei peccati del mondo.
Inebriati mentre i tuoi denti affondano,
mentre cogli la mia polpa,
essenza di una vita di assurde farneticazioni, di labirinti inestricabili,
della ricerca di un senso che temi non abbia…senso.
Ma i tuoi occhi, rincuorano la mia disperazione.
Tu mi senti,
io esisto.
Tu mi comprendi, il tuo cuore mi parla, vibra col mio.
Non solo sola, e questo è il paradiso.
Questa è la ragione che mantiene accesa la mia fiamma.

girasoli

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*