Ott
23

El Alamein 68° Anniversario




Ott
22

La strana riforma della giustizia

Partendo dal postulato che il nostro bravo presidente del consiglio, a sua detta,
non ha non ha mai chiesto il “lodo Alfano”, ma sottolineando che già esiste in altri paesi ; allora ci si chiede chi è stato di sua sponte a creare questo casino mediatico sulla giustizia ?
Già nella storia repubblicana di lodi ne abbiamo già visti, vedi quello del Maccanico e poi quello dello…



Ott
21

I nostri politici : “furie francesi e ritirate spagnole”

Agli eventi di ieri, si può ben dire che le ondivaghe partitocrazie e movimenti variamente colorati, abbiano come comune denominatore l’aspetto iniziale di voler far chissà che cosa, ma poi la classica ritirata in attesa di capirci meglio.
Il vulnus dello scontro era partito dall’asserto della legalità e dall’etica politica, mai poi non si è capito bene come, ci si è lasciati andare all’ennesima accondiscendenza di leggi…



Ott
20

Per me si va nella città dolente…

…per me si và nell’eterno dolore, per me si va tra la perduta gente.
Con queste parole un ex fiorentino esiliato dai suoi lungimiranti concittadini dell’epoca, Dante Alighieri, descriveva la porta dell’inferno dove, attraverso di essa, si entrava nella città del dolore (l’Inferno, appunto) e nel tormento perenne (senza fine). Non so perchè ma questa frase…



Ott
20

Repubblica Italiana . . . ad personam

Qualcosa è sfuggito di capire ai cittadini, di questa storia di “lodi” e “pastette”, per tutelare l’operato del Presidente della Repubblica e del Presidente del Consiglio anche prima dell’avvenuta nomina ; quindi una volta nominati se succede un fatto giudiziario antecedente, lo stesso viene messo sotto naftalina in attesa del termine del mandato.
Ergo, se per caso si è coscienti di aver le dita nella marmellata, basta…



Ott
19

Simboli e bandiere

Continua a leggere ...



Ott
19

MinCulPop alla “vogliamoci bene” …

Questo acronimo era il Ministero della Cultura Popolare,nato come primo ufficio stampa, ma poi divenne il mezzo di sorveglianza del regime, al quale i media dell’epoca dovettero adeguarsi ; e non certo era permessa una diversa visione politica di quei tempi.
Ad oggi invece assistiamo, ad una guerra tra bande di carta stampata e televisiva, tipo quel film “Gangs of New York”, dove le armi bianche sono…



Ott
18

Non c’è niente di più irrazionale del mettere in discussione l’evidenza (Aristotele)

Oggi l’evidenza dei fatti è messa in discussione quotidianamente dai nostri media quali giornali e televisione, perché tutti la mettono in discussione, ognuno del “fatto” in se stesso se ne arroga la sua interpretazione ; tutti sono gli unti del signore vivendo nell’irrazionalità.
Giusto qualche esempio topico, lo stiamo vedendo da mesi con il famoso “Finigate”, dove ettolitri d’inchiostro sono stati profusi senza risparmio, per raccontarci ogni…



Ott
17

Ventimiglia: Scullino a Tremonti “Diamo il via alle 22 zone franche italiane”



Ott
15

Libertà è partecipazione

Non sono mai stato un grande estimatore della trasmissione “Anno Zero”, vuoi per la saccenza giornalistica del conduttore, col suo modo di fare direi quasi altezzoso, ma anche con una buona dose di faziosità, alimentata dai soliti noti. Però bisogna riconoscergli un pregio più unico che raro, quello di sbattere in video a milioni di telespettatori la…



Pagina 1.039 di 1.090« Prima...510...1.0371.0381.0391.0401.041...1.0451.050...Ultima »