Nov
13

Il teatrino della Politica & Giustizia

Come sempre quando s’approcciano elezioni di qualunque tipo, la magistratura va in fibrillazione dividendosi, in par condicio, i dossier sui vari possibili candidati ; come una sorta di ricerca dello spazio mediatico al fine di scendere nell’agone politico.
Difatti dai vari Di Pietro in poi, di politici ex magistrati sia di destra che di sinistra ne abbiamo a bizzeffe, e come…



Nov
12

Denegata Justitia

Di questi casi ne abbiamo visti dappertutto, e ci pone sempre la domanda del poi, quando il «presunto colpevole», dopo aver subito il ludibrio mediatico oltre a quello rancoroso e livoroso dei presunti amici e parenti, s’erge la verità che lui è «innocente».
Ma l’innocenza non è data dai fatti, bensì per che il magistrato ha commesso degli errori ed ha…



Nov
11

Il nodo gordiano della giustizia

Ormai è l’argomento principe di questi giorni, da anni si parla di riforme ma non se ne vede mai l’odore, adesso sembra che un provvedimento sia in corso d’opera per realizzare quel famoso principio della «ragionevole durata dei processi».
Nella bozza finale si prevede che due anni il tempo massimo per ogni fase, dal tribunale all’appello alla Cassazione, sei in tutto…



Nov
10

Alla sagra delle domandine

Da quando Repubblichella s’inventò le dieci domande al Cavaliere nero d’Arcore, è diventato il modus operandi di altre testate giornalistiche, che stile “lascia o raddoppia” , si divertono a porre per stuzzicare l’attenzione dei lettori.
Tra i tanti, adesso tocca al nostro “che c’azzecca nazionale”, prima messo sotto tiro da il Giornale, e se n’è ben guardato a rispondere, nel rispetto…



Nov
09

Ciarpame giornalistico

Mentre si cerca di capire che aria tira nel Pdl trai suoi sodali ed alleati, visto che il “Cavaliere nero d’Arcore” ha chiamato tutti a raccolta per capire chi tira la fronda ; e che “quellochecelavevaduro” già mette le mani avanti per dividersi la torta delle prossime regionali e “il ducetto” si è ormai votato a fare il bastian contrario…



Nov
08

Anniversario caduta del muro di Berlino


Ma molti lo hanno dimenticato…..



Nov
06

Correnti e spifferi politici

Nell’ambito dell’opposizione, dopo l’elezione del “totus politicus” Bersani nel PD sta avvenendo uno sfaldamento tra i notabili e la creazione d’ulteriori correnti, come se non ne bastassero quelle che ci sono già.
Difatti è simpatica l’asserzione del Francesco Rutelli che ha lasciato il Partito democratico perché teme di finire a fare «la suppellettile sul comò», e qualche d’un altro sta facendo…



Nov
05

Amenità e facezie a Montecitorio

Mentre ci si chiacchiera addosso tra il “ducetto” ed il “monarca”, e le varie facezie che accadono nei vari schieramenti politici, oltre a vedere le “castronerie” giuridiche di certi soloni europei digiuni di storia e cultura, ma non per ultimo la crisi strisciante che avviluppa l’economia.
Ebbene, quasi sottovoce, giusto un far sapere di qualche riga, che a Montecitorio si fanno…



Nov
04

Al ridicolo non c’è mai fine

Adesso ci mancava anche la Corte europea dei diritti dell’uomo, a sentenziare sulla liceità di esporre un simbolo che fa parte della nostra cultura e tradizione, addirittura limiterebbe la facoltà di scegliere il proprio credo religioso, ma bensì di essere educati in un ambiente scolastico che ha il marchio di una data religione; e potrebbe recare fastidio ai ragazzi che praticano…



Nov
03

Dietrologia e mistificazione dell’informazione

Ogni persona di qualunque credo religioso, fede politica e razza ha il diritto alla vita, ma non si può innalzare sugli altari del martirio una “semplice assassina politica” ; non si può e deve dimenticare che dopo l’arresto la Blefari disse «che se avesse avuto fra le mani Marco Biagi, prima di ucciderlo, lo avrebbe torturato».
Ritornare ai tempi bui degli anni di piombo, sarebbe l’aberrazione d’ogni…



Pagina 1.039 di 1.056« Prima...510...1.0371.0381.0391.0401.041...1.0451.050...Ultima »