BLOG : La voce di quasi tutti

Lug
10

Testaccio, il cuore della romanità e dei romanisti.

Il rione è compreso tra Via Marmorata, le Mura Aureliane ed il “biondo” Tevere, un quadrilatero con una collinetta artificiale da cui deriva il nome di Monte Testaccio, grande discarica del porto dell’antica Roma, il famoso Emporium ; collinetta che si formò con l’accumulo dei vasi di coccio, le testae, delle anfore rotte. Centro, sino al 1975 del Mattatoio, per il…



Lug
09

Prima puntata del G8 – il rosico sinistrorso

I tetragoni del -bottegone rosso- unitamente ai loro supporter giornalisti, anche questa volta hanno masticato amaro, la loro massiccia campagna di delegittimazione è finita nel fumus delle storie senza senso, restando arroccati sul tafazzismo più esasperato.
Invece di sentirsi più italiani in questa manifestazione mondiale, hanno preferito continuare a fare l’antiberlusconismo nella maniera più becera, che francamente gli italiani oltre a non capire ne hanno piene le…



Lug
08

G8 chiacchiere ed amenità dei “grandi”

Dopo un martellamento mediatico senza pari per questo G8 che dalla Maddalena si è trasferito all’Aquila, dopo il disastro del terremoto per dargli una presenza mediatica mondiale.
Come tutti sanno questi summit hanno il solo scopo di uno scambio d’idee ed intenti, ma che non sono vincolanti, servono solo di spunto per poi agire unitariamente o di concerto con altri per la realizzazione.
Comunque sia sono una…



Lug
07

Crisi variegate ma non per tutti

Leggendo qua e là si dice che la crisi ci fa più uguali, salvo per una particolare “casta”che ha bisogno di mettere il pranzo con la cena ed ha il problema della quarta settimana.
Percepiscono in una anno quello che avrebbero in quattro anni una pensione media di 800 euro, ma quello più “avvilente” è vedere certi indigenti di lusso, che oltre ai loro profumatissimi stipendi e/o…



Lug
06

Doppiopesismo e disinteresse mediatico

Non so se ricordatele grandi inchieste di «Gigetto ’o flop», con grancassa mediatica di Anno Zero e la spalla di «che c’azzecca» ; unitamente ai supporter del trombone al pesto e di copia-incolla, sembrava quasi assistere ad una riedizione di -mani pulite- con tintinnar di schiavettoni e giustizialismo esasperato.
Ma da quello che si legge, quella serie di famose indagini, non hanno sortito effetto giudiziario facendo solo…



Lug
04

Editoriale Progetto acqua

I geologi Giancarlo Ceccanti e Marco Folini, unitamente a Bertocci Paolo, imprenditore, hanno realizzato un progetto degno della più alta attenzione, ma purtroppo a volte si scontra con l’indifferenza, o peggio il fine personale dei terzi :
“Come risulta ben visualizzabile nel sito specifico (www.acquifera.org), l’attività che si intende portare avanti non ha nessun altro scopo che quello di aiutare persone bisognose nei loro diritti più elementari…



Lug
03

Malafede e doppiopesismo dipietresco

Abituati ormai al berciare sopra le righe, con il solito astio e livore antiberlusconiano che lo corrode da anni, sorge spontanea una domanda all’ex
“questurino, magistrato, politico” se è ben addentro ed aduso alle leggi di Stato, in particolare della nostra costituzione.
Il suo virulento attacco nasce da una cena tra giudici ed il premier, gridando come suo solito fare alla congiura di stato, che la…



Lug
02

Doppiopesismo mediatico

Dopo tante paginate del solito trio con claque estera, altri eventi stanno uscendo fuori ma relegati quasi nei ritaglietti, la famosa “scossa” di Cpt Baffino è avvenuta ma nel suo feudo, tant’è che il governatore Vendola ha azzerato la giunta regionale vista la malaparata giudiziaria di molti esponenti.
Quindi il “cima de repe gate” era tutt’altra storia, per distogliere l’attenzione sul fatto primario guarda caso esce la…



Lug
01

Egocentrismo, una malattia politica

In psicologia l’egocentrismo è la caratteristica di quegli individui che ritengono le proprie opinioni o i propri interessi più importanti di quelli altrui …
E questo è un primo elemento caratteristico, come pure quello d’essere sempre in primo piano considerando quanti gli stanno vicino solo meri collaboratori del momento.
Questo forse può andar bene nello stile imprenditoriale, ma non certo in quello istituzionale da un premier, dove…



Giu
30

Degrado Italia

Parlare di valori sociali ad oggi è solo vecchia e desueta retorica, parlare di italianità e della propria identità ancor meno per alcuni ; sembra quasi che sia una volontà perversa di spargere falsità e fango per appagare la loro frustrazione di perdenti.
Alle campagne stampa, con dovizia di foto ed interviste, per avviare un progetto di delegittimazione caldeggiato e proposto dal solito qualunquista-giustizialista, visto l’insuccesso…