BLOG : La voce di quasi tutti

Set
18

Dalla rete si legge Facebook di Leonardo Cecchi

dallarete01

“Ho imparato che gente sono, che se non stai attento ti rubano il pezzo di carta.. sono fatti così.. hanno ciucciato una montagna di soldi dalla Lega, una montagna! Non ti dico 49 milioni.. ma non ci siamo lontani sai? Perché una parte li hanno mandati.. hanno costituito le leghe regionali e lì hanno mandato dei soldi…



Set
18

“49”: i palloncini per contestare Salvini a Legnano (e i manifestanti urlano: “Ladro!”)


Mentre Salvini a Legnano, nella Lombardia governata dal leghista Attilio Fontana, raccontava quello che racconta sempre qualcuno ha pensato bene di ricordargli, come se fosse un post it gigante, qualcosa che spesso gli sfugge di mente. La storia dei 49 milioni. E lo ha fatto con degli enormi palloncini dorati che Salvini vedeva mentre pronunciava il suo comizio sul palco

Sorgente: Continua a leggere ...



Set
18

All’indomani del referendum i volenterosi alleati del populismo dovranno fare i conti con la realtà  


Nessuno si è mai scandalizzato del fatto che i politici potessero manipolare le verità più evidenti. Resta però una differenza essenziale tra le consuete sparate da campagna elettorale e il rifiuto sistematico dell’oggettività

Sorgente: All’indomani del referendum i volenterosi alleati del populismo dovranno fare i conti con la realtà – Linkiesta.itContinua a leggere ...



Set
18

La scuola nel mirino di squallidi politicanti nei teatrini televisivi  


L’Italia è il paese che meglio di tutti nel mondo – per unanime ammissione – ha affrontato l’epidemia (rapidamente diventata pandemia) di covid-19, evitando, pur essendo il primo dopo la Cina ad esserne investito, le brusche retromarce cui anche i governi di illustri paesi confinanti sono stati costretti.

Sorgente: La scuola nel mirino di squallidi politicanti nei teatrini televisivi – L’altroquotidiano.itContinua a leggere ...



Set
17

Quei bravi ragazzi della Lega e lo scandalo contabile che sembra non interessare nessuno 


L’arresto di tre commercialisti ha aperto un altro caso sulla gestione allegra del partito di Salvini. Questa volta non si scaldano gli animi nonostante il peso della notizia perché nell’immaginario collettivo questa è considerata roba da ladri di polli. Ma è così?

Sorgente: Quei bravi ragazzi della Lega e lo scandalo contabile che sembra non interessare nessuno – Linkiesta.itContinua a leggere ...



Set
17

Decreti attuativi Covid, il 72% è ancora da approvare  


Negli ultimi mesi, la necessità di agire rapidamente per contrastare gli effetti del Covid-19 ha portato il governo a dichiarare lo stato di emergenza e ad accentrare su di sé gran parte delle decisioni.

Sorgente: Decreti attuativi Covid, il 72% è ancora da approvare – OpenpolisContinua a leggere ...



Set
17

Barbiana e la scuola 2020  


Non abbiamo bisogno di un ritorno a scuola, ma di una scuola che contribuisca a cambiare il mondo. Non abbiamo bisogno solo di protocolli da rispettare, ma di ripensare l’educazione come liberazione

Sorgente: Barbiana e la scuola 2020 – Comune-infoContinua a leggere ...



Set
17

La commedia del referendum e le due parti di Meloni e Salvini. Scrive Capozzi  


Salvini e Meloni stanno tentando di giocare, con cautela, due parti in commedia. Mantengono il Sì come posizione ufficiale dei loro partiti, ma (come Forza Italia) tendono a giustificare le ragioni del No,

Sorgente: La commedia del referendum e le due parti di Meloni e Salvini. Scrive Capozzi – Formiche.netContinua a leggere ...



Set
16

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

I regimi cambiano nella forma, si adeguano alla modernità, imparano a gestire strumenti nuovi come le elezioni (con la manipolazione della gente o con i brogli), ma spesso, molto spesso, non cambiano nella sostanza.
penso alla Russia, al suo leader o come vogliamo chiamarlo che una volta assicuratesi la permanenza nel ruolo di comando si comporta come…



Set
16

Questo referendum è puro populismo. Non ci servono meno parlamentari ma parlamentari migliori.


Il 20 e 21 settembre gli italiani torneranno al voto. Oltre a esprimere le loro preferenze per le elezioni regionali e amministrative, alle urne dovranno decidere se modificare gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione esprimendosi quindi sul famigerato taglio dei parlamentari.


Continua a leggere ...