«

»

Gen
23

« Patologia fiscale Attilio Befera dixit»

I


n occasione di un’audizione sul redditometro di fronte alla Commissione di vigilanza sull’anagrafe tributaria, ha detto che : «Secondo la Corte dei conti sono 545 miliardi i crediti dello Stato non riscossi negli ultimi 15 anni, e di questi il 5-6% è tecnicamente riscuotibile», una cifra “monstre” ; visti i tempi di crisi che stiamo vivendo.
Quindi il restante non riscuotibile fa capo a persone decedute, situazioni di fallimento o persone nullatenenti, ergo chi ha avuto ha avuto e chi ha dato è dato, quindi una moltitudine di furbilli ha rubato alla collettività in piena impunità.
La grande evasione è sotto chi occhi di tutti, dal portabandiera #pregiudicato decaduto seguito da legioni d’evasori totali e parziali, l’ultimo scoop quello dell’Angiola Armellini con un evasione di ben 2miliardi d’euro.
Visto che possiede direttamente o indirettamente 1.243 immobili, conti correnti milionari sparsi nei paesi a fiscalità privilegiata, come Principato di Monaco, Lussemburgo, Svizzera, Nuova Zelanda, Jersey e Bahamas ; un bel sequestro e mettere a disposizione della finanziaria il mal tolto.
Però la patologia fiscale, non è solo per evadere sic et simpliciter, mettiamoci come premessa l’incomprensibilità delle normative su tasse e balzelli, persino per gli addetti ai lavori ; poi la moltitudine che colpisce il contribuente, salvo l’aria il tutto è tassato.
La cancrena dell’evasione fiscale, deve essere combattuta realmente non con i soliti mezzucci all’italiana maniera, applicare lo stessa sistema giudiziario che portò Al Capone scontare una condanna di 11 anni per evasione fiscale ; senza sconti ne patteggiamenti.
Chi froda il fisco ruba a tutti i cittadini, non può essere meritevole di sconti di pena o succedanei, ma scontare con certezza i dettami della sentenza, se poi è un politico o funzionario della P.A. interdetto a vita.
Questo per acquistare rispetto dai tutti i cittadini contribuenti, ma purtroppo l’unica patologia ch’esiste è quella di tassare i soliti noti : dipendenti e pensionati ; più semplice e per gli altri si vedrà.
Giusto un paio di video per farvi un opinione




youtube logo 02

Media 4.33 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*