«

»

Ott
11

Pensierino di Falbalà di Matilde Mangold


L’Italia non è un paese per giovani, ma nemmeno per vecchi. Arrivate ai 95 anni e vi sfrattano insieme al vostro gatto, ma nel frattempo si stracciano le vesti con finti e ipocriti digiuni per offrire la cittadinanza su un piatto d’argento a chicchessia, continuando a importare stranieri indiscriminatamente e innescando potenziali bombe sociali. Stranieri che arrivano qui e si accorgono che non ci sono sbocchi, solo sbarchi che approdano al nulla, ma intanto qualcuno si è arricchito su questi viaggi. E nel nulla continuiamo a restare noi che vediamo il paese stuprato nella sua anima, nelle sue radici, nelle sue speranze, nel suo futuro, tutto in funzione di una manciata di poltrone, del potere, dei soldi. Noi italiani, che ci sentiamo sempre più abusivi in una patria che non ci vuole.

Media 3.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*