BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Gen
27

« Politica di bassa ‘ lega ’ »


Ormai fa quasi tenerezza, come vecchietto all’ospizio, vederlo ciondolante inintelligibile nei suoi discorsi intrisi di qualunquismo e populismo spicciolo ; la sua cultura politica si esprime a gesti ed espressioni da suburra.
Da anni sul proscenio politico, l’unica cosa che ha saputo fare, seguire pedissequamente le orme del suo alleato nel curare i propri interessi ; per poi divagare dal lontano “mafioso di Arcore” al presente “mezza cartuccia” ; dimentico di chi per anni ha tenuto bordone.
La boutade o il mezzuccio del ricatto, ne fanno una figura squallida politicamente, perché sa bene che la sua ‘base’ ormai ha aperto gli occhi da tempo ; il suo imporsi da tribuno della plebe ha fatto il suo tempo.
Ma quello più drammatico è la senescenza crescente, nell’ascoltare certe dichiarazioni, tipo : ««c’è tutto un Paese che vuole strozzare Monti e lui ha paura di mandarlo via» ; c’è da chiedersi francamente in quale paese lui vive ed abita.
Ormai il suo partito è diventato pari agli altri tra correnti di pensiero e faide interne, la caduta della “mezza cartuccia”, gli ha creato un vuoto di potere, oltre poi l’eclatante figura barbina degli investimenti tanzanesi ed estero vestiti, con la scoperta che si tiene i cordoni della borsa del partito ben stretti.
Poi visto che lavorano tanto, in effetti dall’arrivo del governo tecnico gli tocca stare un po’ più presenti ; s’inventano il weekend lungo a causa degli scioperi, ormai il ridicolo è nel loro Dna dai fischietti agli striscioni ed adesso di sbrigarsi a tornare a casetta per la domenica.
A proposito della mozione UE delle radici cristiane, decantate come vittoria Lega, com’era la storia della pagliuzza e della trave, discettando su lenticchie e cotechino mentre usava l’aereo di stato.
E’ proprio una politica di ‘bassa lega’, alla Princisbecco.

OkNotizie

Media 4.50 su 5
Share


2 commenti

No ping yet

  1. Avatar
    Cettina de Giosa scrive:

    Esempio pragmatico della politica attuale: fare per se l’esatto contrario di ciò che si professa.

  2. Avatar
    Angela Scaglione scrive:

    Di ” Bollito ruttante “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*