BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Dic
04

« Profumo di sinistra e profumi strani di destra »

A


llora le primarie del PD si sono concluse, con una partecipazione cospicua di qualche milioni di cittadini, che hanno dato ancora una volta una prova di fiducia, a questa sinistra in cerca di una vera identità.
Il risultato si era già visto al primo turno, al ballottaggio è stata la conferma, che gli elettori premiano l’esperienza e non chi pensava di fare politica stile web, ritornava al medioevo della alfabetizzazione, dove solo i pochi sanno leggere e scrivere e gli altri ?
Ora il compito più gravoso sarà quello di tradurre le parole in fatti concreti, di dare una svolta alle promesse politicanti preelettorali, meritare la fiducia che i cittadini gli hanno dato ; far vedere che adesso si cambia.
Le primarie, sono la conferma di dare voce ai cittadini d’esprimere il consenso verso una persona che li rappresenti, e come tale deve essere esteso a tutti ; sapere chi sono quelli che andranno a rappresentarli alla Camera e Senato.
Un contraltare a quel “porcellum”, tanto caro al padrone del Pdl per farsi le proprie liste di amazzoni, nani e ballerine oltre che d’impresentabili, alla faccia degli elettori.
Persino tra i suoi fanno monito : “Non penso che sia riproponibile la candidatura di Berlusconi. Sarebbe un atto irrazionale, tutto il percorso che abbiamo fatto da un anno e mezzo a questa parte indica la necessità di un ricambio generazionale, di una nuova formula per tutto il centrodestra”. (Gianni Alemanno)
Ovvio che nei ranghi dei “berluscones”, regni la confusione più profonda, sanno tutti perfettamente che lasciare il carro del patonza significherebbe la scomparsa dallo scenario politico per gli anni a venire.
Quindi se dal Bersani si sente profumo di sinistra, dall’UDC quello di sacrestia, dal Pdl solo il profumo stantio dell’ammuffito, il lezzo di un sepolcro ancora da chiudere ; gli italiani sono ancora di naso buono e questa volta annusano bene l’aria che tira, o meglio la ‘fragrance de l’aire politique’ ; che il più delle volte è aria fritta.

OkNotizie

Media 4.60 su 5
Share


1 commento

No ping yet

  1. Avatar
    gianni Di Quattro scrive:

    purtroppo questi profumi si avvertono poco coperti come sono da un tanfo generale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*