BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Lug
31

Qualche domanda di Emilio Mola

dallarete01


Ma la Giorgia Meloni che oggi in Parlamento ha urlato e dato del pazzo a Conte perché degli immigrati, alcuni dei quali poi risultati positivi al coronavirus, stanno arrivando con dei barchini a Lampedusa;
questa Giorgia Meloni così terrorizzata da questi immigrati positivi, dicevo, è la stessa Giorgia Meloni che 2 mesi fa, con 41mila contagiati ancora attivi accertati in Italia e 60 morti in un giorno, organizzava il primo grande assembramento post lockdown con l’amico Salvini a Roma?
Non era terrorizzata, quel giorno, dal coronavirus?
La Giorgia Meloni che oggi accusa il governo Conte di accogliere immigrati quasi fosse una deliberata scelta, lo sa che questi immigrati stanno arrivando tutti con barchini di fortuna e che quindi nemmeno con i Decreti Sicurezza di Matteo Salvini possono essere respinti?
Lo sa Giorgia Meloni che i Decreti Sicurezza sono applicabili solo a ONG e navi militari, non ai barchini di fortuna, che infatti arrivavano continuamente anche con Matteo Salvini al governo, solo che non essendoci Salvini a raccontarlo ossessivamente, allora nessuno lo sapeva?
Quindi, esattamente, cara Giorgia, cosa dovrebbe fare il governo davanti a un barchino di 3 metri che ha attraversato tutto il Mediterraneo e i cui passeggeri non hanno più acqua e cibo a bordo? Mettersi davanti e dire: “Tu non scendi”?
E magari li teniamo lì in acqua guardandoli morire piano piano di stenti o ustionati dal sole?
O magari speroniamo il barchino e facciamo cadere gli occupanti in acqua, impedendo loro a bastonate di raggiungere la spiaggia così tempo qualche minuto e annegano. Eh? Va meglio così?
Giorgia Meloni, lo sai che quando un barchino di quelle dimensioni giunge in Italia, per la Costituzione italiana (che rassegnati, è antifascista) quelle persone hanno il diritto di chiedere asilo?
E l’Italia ha il dovere – costituzionale – di vagliare la loro richiesta prima di rispedirli, in caso di bocciatura, a casa?
E lo sai che quindi per valutare la loro richiesta (ci vogliono settimane se non mesi) devi necessariamente farli attraccare e interrogare da una commissione? E mentre valuti la loro richiesta cosa fai, li lasci in spiaggia?
Ovviamente no, devi tenerli in una struttura. E in queste settimane o mesi di attesa cosa fai, li lasci morire di sete e di fame? No, devi dargli da mangiare e da bere.
Ed ecco che, cara Giorgia, quello che tu fai passare per buonismo, è solo una catena di eventi logici.
E’ rispetto della Costituzione e dei trattati internazionali, Giorgia.
E’ rispetto dei diritti umani a cui l’Italia, fino a che voi non li cancellerete, si atterrà come da 75 anni a questa parte. Ti piaccia, o no.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*