BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
20

« Quando verrà il giorno della matita »

D


ovremo farci un bel promemoria quando, imbracceremo la matita, per mettere la fatidica “X” sulla faccia o simbolo di qualcuno ; bisogna essere un filino vigili ed attenti a non rimettere in corsa i soliti impresentabili.
Tanto i quotidiani che la televisione, ogni girono, ci raccontano le malefatte di tutti niuno escluso, non esiste partito, movimento o schieramento che non abbia le mani in pasta ; e ieri report con la puntata del 18 c.m., ci ha regalato un’altra pagina buia di questa marcescente seconda repubblica.
Il servizio di Sigfrido Ranucci : “La banca degli amici”, ci ha fatto conoscerne l’altra faccia oscura del potere fine a se stesso e gl’intrecci d’interessi personali delle varie persone coinvolte; una girandola di milioni d’euro e di patrimoni immobiliari alla Creso nel giro di poco tempo, per averne un idea a chi non la visto vedi il video.
La cosa più squallida e ributtante, è vedere una banca ad uso e consumo degli amici degli amici, prodiga ad elargire favori e prestiti ; negandoli agli imprenditori onesti ; e tutte le persone coinvolte farla in barba alla giustizia e non restituire nemmeno un centesimo del maltolto.
Non per far apologia, ma qualcuno disse : ” Non dimenticate che il denaro pubblico è SACRO ! Esso proviene dal sudore e, sovente, dal sangue del popolo. Proprio per questo non abbiamo il diritto di sperperarlo alla leggera!” , ed era un dittatore che restò un ventennio al potere.
Oggi, invece abbiamo un branco famelico di sciacalli, che si pasturano loro, i loro sodali ed i loro manutengoli, di denaro pubblico senza ritegno ; nella piena certezza che il tutto finirà a tarallucci e vino, e non dovranno render conto ai cittadini ne tantomeno ad una vera giustizia.
Allora, non resta altro che di ricordarne le gesta, quando avremo quella matita in mano ; ricordando il monito del Colle :: «Quando ci sono elezioni libere c’è sempre un certo rischio» ; quello di rimetterli nella mangiatoia.

OkNotizie

Media 4.60 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*