BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Giu
13

Riflessioni 2 – IL MONDO DIVISO IN DUE (pensieri bipolari) – I pensieri di Angy


Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all’interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un’aiuola, un viale, una panchina sulla quale riposarsi quando si è stanchi. Anno dopo anno, lettura dopo lettura, il giardino si trasforma in parco e, in questo parco, può capitare di trovarci qualcun altro. (Susanna Tamaro)

li_xe020


IL MONDO DIVISO IN DUE (pensieri bipolari)

Esser bianco o nero?
Acqua bollente o ghiaccio?
Giorno o notte profonda?
Fiore che sboccia o nave che affonda?
Esser respiro che si espande,
cuore di donna che ,senza domande,
vive, gode, urla, ama,
parla col vento, gioca col tempo, chiama
a gran voce, la propria presenza.
Cerca nel buio la propria essenza.
Di colpo si perde, la luce si spegne.
Non c è motivo, non c è ragione,
tutto veloce, indistinto, subitanea prigione.
C è il cuore che scoppia, le lacrime dolci di sogni ,
nel ventre, contratti, i ricordi, i bisogni
di un uomo infinito come il cielo , profondo come l oceano.
E in queste mani, che stringono il nulla,
in questi occhi, in questo sorriso che il dolore annulla.
In questa voglia di cambiar tutto,
di trasformare il bello in brutto,
dove sono io , quale sono davvero?
Quella che ama o quella che odia il mondo intero?


Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*