BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Giu
11

Riflessioni 1 – I pensieri di Angy


Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all’interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un’aiuola, un viale, una panchina sulla quale riposarsi quando si è stanchi. Anno dopo anno, lettura dopo lettura, il giardino si trasforma in parco e, in questo parco, può capitare di trovarci qualcun altro. (Susanna Tamaro)

li_xe020


Riflessioni


Devi prima un pò morire per amare la vita.
Chiudere gli occhi e percepirne solo il profumo,
come amanti che non hanno bisogno di guardarsi per appartenersi.
E’ l’odore del suo corpo nudo che guida le tue mani,
come in strade buie e sconosciute in cui camminare ad occhi chiusi.
E non c’è bisogno di parole,
è il silenzio che sussurra alle tue orecchie dolci canti d’amore.
Si muore per rinascere come alberi nuovi,
con rami immensi che abbracciano l’intero cielo.
Con foglie che non temono i colori dell’ autunno e il gelo degli inverni, perchè conoscono l’eternità.
Nulla è più essenziale, solo tu,
ma paradossalmente tutto diventa meraviglioso, intenso, abbagliante.
Sei libero di ballare, piangere, gridare, amare,
e tutto riecheggia in te come la più soave delle musiche


Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*