BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Dic
17

Rivoluzionari d’occasione di Ennio Simeone


ORA DI PUNTA


Con certo personale politico, sindacale e giornalistico circolante in Italia non ci sarà da meravigliarsi se finissimo per trovarci allineati alla Grecia. Lo spettacolo che si sta svolgendo intorno e contro la manovra anti-crisi del governo Monti è abbastanza indecente, improntato a una allegra irresponsabilità.
Cominciamo dai giornalisti, in particolare quelli radiotelevisivi, che si distinguono per improvvisazione e superficialità. Costoro, dopo aver inondato l’etere – senza alcuna verifica preventiva – di interviste di persone che si lamentano dei sacrifici imposti dalla manovra e che questi sacrifici vorrebbero fossero fatti sempre dagli “altri”, sono passati alle interpretazioni delle votazioni della Camera sulla manovra parlando di un calo di consensi per il governo rispetto alla fiducia votata all’atto dell’insediamento, ma omettendo di far notare che venerdì sera in aula mancavano 163 deputati.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*