BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Lug
25

Siamo tutti Pokemon che cercano di non essere centrati.


banner_2016


E comunque, il messaggio che passa è che non bisogna essere dei terroristi estremisti islamici per fare una strage.
Siamo confusi ed ogni volta alla ricerca di chi sia stato ed in attesa della rivendicazione che ci informi della matrice e della provenineza dell’attacco sanguinario in corso. Come se fosse una consolazione.
Sento molte persone che partendo per una vacanza di 5 giorni, salutano gli amici ed i parenti dicendo: “se mi succede qualcosa, le chiavi sono nel primo cassetto…”.
Purtroppo è così e non c’è riparo.
Siamo tutti, ovunque e dovunque, un bersaglio mobile.
Una specie di Pokemon umani in movimento, che cercano di non essere centrati.

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*