BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
02

Supercazzola prematurata


Lo so, non è politicamente corretto dirlo, ma la supercazzola ha un suo fascino e una sua storia. Credo l’abbia imparata anche il nostro sindaco onnipresente in ogni dove, nei suoi vani tentativi di parlare sulle ricette per salvare l’Italia, e lo fa proprio come se a parlare fosse il Conte Mascetti tra un tarapio tapioca, lavori cultura ed anche le due cose come lavoro precario. Ho smesso da tempo di guardare le tv e tutti i suoi talk show, approfondimenti e nullità varie, ma l’altra sera nel fare lo zapping alla ricerca di un film, mi sono imbattuto nell’ennesima apparizione del nostro amato sindaco su La7, in diatriba a mezzo schermo con Cofferati il quale gli stava dicendo che “è mezz’ora che parli e non hai detto niente…”. Questo purtoppo è Renzi, un ragazzo a cui piace chiaccherare, chiaccherare, senza concludere in alcun modo un discorso serio. E lo si vede dai risultati della città che amministra, mica dalle parole. Un centro sempre più vuoto, sudicio, privo di identità, una città circondata da cantieri enormi che la porteranno ad un implosione mai vista. Certo lui usa il Big Bang per vedere al futuro, ma il futuro vuole i fatti caro sindaco, non le parole. Ti concedo solo che sei stato eletto con i voti della sinistra ed ora la sputtani in lungo e in largo senza avere una minima contro reazione. Ma per il resto caro Sindaco, ti stai semplicemente sostituendo al vecchio essendo tu più giovane, ma non porti nessun valore aggiunto. E a parlare sarà la storia di quello che non farai, come non lo stai facendo per Firenze, la tua città, diventata un tuo personale parco giochi per spianarti la strada per Roma. Non è presenziare la tv o i giornali che ti faranno diventare grande. In questi 18 anni di seconda Repubblica l’unico che ha fatto parlare di se, nel bene o nel male. è stato Silvio Berlusconi il resto solo comparse che sono vissute alla sua ombra. Ed è a quella stessa ombra che anche tu hai trovato rinfresco… ne più e ne meno…
20 miliardi di anni fa dal Big bang si sprigionarono gli elementi essenziali per la costruzione del nostro universo, oggi dal tuo big bang vedo solo le solite facce, un pò più giovani…

OkNotizie
Media 4.33 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*