BLOG : La voce di quasi tutti

Set
11

L’usura del centrodestra non ammette inutili illusioni. L’analisi di Malgieri  

Il coinvolgimento popolare non è mai da sottovalutare, ma con l’obiettivo di offrire una dimensione nella quale praticare una nobile battaglia fondata sulla discussione ed il confronto per il rinnovamento del sistema e la ricostruzione di un Paese bisognoso di pacificazione. Il centrodestra è un arnese usurato a questo scopo Continua a leggere …



Set
10

Sovranisti in piazza. Moderati alla finestra. Il centro si separa dalla destra  

Lega e Fratelli d’Italia in piazza Montecitorio per chiedere di tornare al voto. Forza Italia no. È l’immagine di un centrodestra diviso e forse destinato agli archivi. Salvini pensa ancora a Di Maio e tiene aperto il doppio forno con i grillini, Berlusconi parla a un’altra Italia (non quella leghista), Meloni sventola la bandiera della destra Sorgente: Sovranisti in piazza. ModeratiContinua a leggere …



Lug
20

C’era una volta Silvio

Per un’assemblea di partito che non doveva decidere su temi fondamentali, in un sabato caldissimo di metà luglio, un’ora e mezzo di discorso è un tempo infinito. Ma forse c’era da immaginarlo, perché nessuno come Renzi è bravo a riempire i vuoti, soprattutto nella comunicazione meteo-centrica di mezza estate, e a dettare l’agenda ai mass media…



Mar
13

Il leader senza maglia

Se c’è un vuoto normativo, ci si può arrangiare con la prassi o con la giurisprudenza. Ma se c’è un vuoto in politica, dice un vecchio proverbio, è destinato a durare pochissimo, perché qualcuno prima o poi lo riempirà. La conferma dell’assoluzione di Berlusconi in appello, da parte della Cassazione, non cambia il panorama politico italiano, ma cambia di…



Feb
27

La scalata

Due frasi di Matteo Renzi, a distanza di pochi giorni. Una è quella di ieri ai giornalisti, nella conferenza stampa dopo l’incontro con il segretario generale della Nato: “Dovete abituarvi a considerare le operazioni di mercato per quello che sono. Non politiche, ma di mercato”. L’altra è quella di lunedì 16, quando all’ultima direzione del Pd citò il film…



Gen
26

I soliti sospetti

L’ultima puntata della serie, tra il grottesco e l’amaro, è lo scambio epistolare tra Pierluigi Bersani e la deputata Giuditta Pini, sua strenua sostenitrice alle primarie 2012 che portarono poi – di fatto – alla composizione del Parlamento attuale. Lei che il giorno prima, in un’intervista a Repubblica, rinfaccia all’ex segretario di aver cambiato idea tante volte sulla legge…



Dic
19

Nel guado

“Dopo tutti i saluti che ho fatto, sarà ancora più bello farmi eleggere per la terza volta”: su Twitter si scherza, e l’account satirico Moniti di Re Giorgio è una fonte inesauribile di battute, ma al Quirinale si comincia a fare sul serio. Non sono una novità le probabili dimissioni: anche due anni fa, al momento della rielezione, si…



Ott
25

Zerovirgola

La verità dipende anche da come la si racconta. Posso dire, ad esempio, che l’Europa bacchetta il governo italiano per non aver dato sufficienti garanzie, e da qui posso accusare Palazzo Chigi di averci fatto fare l’ennesima figuraccia, dando un colpo alla credibilità del nostro Paese. Oppure posso dire che i burocrati di Bruxelles bacchettano il governo italiano perché…



Pagina 1 di 2212345...1015...Ultima »