Giu
21

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

L’ultima volta che il Pd prima di oggi era stato all’opposizione (2008/2011) a cannoneggiare governo e maggioranza di allora erano i due quotidiani del partito, L’unità e Europa, e la tv Youdem. Sette anni dopo quelle testate non escono più, e quella televisione è spenta. Restano le loro iniziali a dar vita alla Fondazione EYU, che ha pensato…



Giu
20

Dalla rete si legge di Enrico Mentana

Vediamo di fare un discorso chiaro, almeno per chi ragiona con la sua testa. Adesso tutti fanno gli gnorri, e qualcuno in buona fede chiede retoricamente “Ma perché noi dobbiamo fare il censimento e i rom no?”. Non scherziamo. Tutti i cittadini italiani sono censiti, tracciati e registrati allo stato civile in quanto tali. Tutte le persone sul…



Giu
19

Dalla rete si legge di Enrico Mentana

Due tweet al veleno di Trump fanno vacillare l’Europa. Sono due colpi a freddo, di grande tempismo. Uno, più breve, dice: non vogliamo che capiti a noi quello che sta succedendo in Europa con gli immigrati. L’altro è il più duro: i tedeschi si stanno rivoltando contro la loro leadership mentre la questione migranti fa vacillare una coalizione…



Giu
09

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Passare sotto il setaccio critico chi governa è un privilegio della libera informazione nelle democrazie. Solo in Italia può succedere che questo esercizio incontri contemporaneamente la rabbia dei fan di chi governa (“non vi rassegnate, quelli di prima non li trattavate così”) e quella dei fan degli sconfitti (“solo adesso li criticate, se lo aveste fatto…



Giu
06

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Giudizio sintetico sul discorso di Conte. Molto sicuro di sé, autorevole, convincente sulle parti relative alla legalità e ai diritti dei cittadini. Chiaro sulle alleanze internazionali. Lacunoso in materia sociale e sui meccanismi di copertura. Inesplicabile silenzio sulla Fornero. Contraddittorio su elogio a no profit e volontariato e attacco alle Ong. Passaggio migliore, a mio avviso: “Le…



Mag
21

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Nella più citata delle sue definizioni Winston Churchill bolla la democrazia come la peggiore delle forme di rappresentanza, escluse tutte le altre. Può piacere tantissimo o pochissimo, ma il risultato di undici settimane fa è chiaro anche al di là dei numeri e degli schieramenti, ed è confermato dal 4 marzo a oggi in ogni sondaggio o…



Mar
16

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Come forse saprete mi sono molto esposto sulla vicenda, che reputo vergognosa, del sequestro del centro polifunzionale che abbiamo donato a Norcia dopo il terremoto. Voglio spiegarvi bene la storia e il motivo della nostra protesta. 1 A seguito del terremoto del centro Italia abbiamo riattivato l’iniziativa “Un aiuto subito”, che da vent’anni porto avanti con il Corriere…



Mar
14

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Proliferano incontenibili i nuovi esperti di diritto costituzionale, riedizione del popolo di commissari tecnici che saliva alla ribalta ogni volta che la nazionale di calcio giocava partite decisive (altri tempi purtroppo). Per costoro i vari partiti o movimenti hanno/non hanno il diritto di governare o di stare all’opposizione. Ovviamente ciascuno di loro fa casualmente coincidere il diritto…



Mar
12

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Da noi si ragiona di politica con l’animo dei tifosi, e i ragionamenti finiscono sempre per andare là dove ti porta il cuore. Ma la realtà non si piega con lo sventolio delle bandiere. Del vinto si è parlato fin troppo, e tanto ancora si parlerà. Ma dei vincitori? Di Maio e Salvini vengono raccontati come le due…



Mar
09

Dalla rete si legge di Enrico MENTANA

Bello celebrare l’8 marzo. Ma resta da chiedersi come mai continui a entrare in parlamento una donna ogni due uomini, e nelle liste principali le figure che contano siano tutte maschili, e le poche donne siano oggetto di attacchi sistematici, come se usurpassero il ruolo raggiunto. Ho letto in questi mesi più cattiverie su Raggi, Boschi, Appendino, Meloni…



Pagina 1 di 3123