BLOG : La voce di quasi tutti

Apr
02

ECCOLO LO SPECIALISTA NEL PROPORRE PROBLEMI A SOLUZIONI, L’ANTIEROE DELLA SITUAZIONE COLUI CHE RISCHIA SOLO IL SUDORE ASCELLARE..

Dalla rete si legge Facebook di Ernesto Che Renzi!! SÌ, quello che soffre di cagarelle verbali, parla di riaprire le attivita’ ad aprile (prima di Pasqua…?), sentito, naturalmente, il parere del virus e promettendo di contattarlo al piu’ presto. Il Messia dei compagni di merende, superando, al momento, sé stesso e il cazzaro verde nella graduatoria degli…



Apr
01

Dalla pagina di Emilio Mola : Ma davvero l’Unione Europea sta abbandonando l’Italia a sé stessa?

In realtà se il nostro Paese non è ancora saltato per aria sotto i colpi della speculazione sul debito è proprio grazie all’Unione Europea. In particolare grazie alla BCE (la banca centrale dell’UE) che, mettendo in campo quasi 1.000 miliardi di euro (250 dei quali sono per l’Italia), sta tenendo bassi i tassi di interesse. Non solo. Molti…



Mar
23

Dalla rete si legge Facebook di Maria Pia D’Andrea

Questa foto sta girando sui social… Mi sono soffermata a guardarla e a pensare… Premetto che nn mi interessa nulla degli schieramenti politici. Però questa foto mi ha fatto riflettere… Vedo un uomo solo… Che sulle sue spalle porta il peso della vita di 60 milioni di abitanti e dell’intera economia del nostro paese… Nn è facile prendere le decisioni giuste…



Mar
18

Dalla rete si legge Facebook Scritto da Stefano Bruzzi

Grazie caro sig.Macron cara sig.ra Merkel, grazie per averci abbandonato nel momento del bisogno, grazie per averci negato di poter ACQUISTARE da voi semplice mascherine ed altri presidi medici atti a combattere la diffusione del virus. Le avremmo pagate sapete?!! Siamo italiani, quelli sporchi, chiassosi, indisciplinati, buffi, folcloristici, poveri e talvolta mafiosi….ma siamo anche quelli che vi hanno…



Mar
07

Dalla rete si legge Facebook di Pierluigi Farina

Che si dicano menzogne questo è assodato. I casi presenti da noi in Germania destano parecchi dubbi per la scarsa quantità numerica. Sicuramente sono molto di più, ma qualcuno boicotta con omertà la stampa. Non credo affatto che l’Italia sia l’unica responsabile della diffusione del virus, e, a essere onesto, non lo credono affatto nemmeno i nostri medici tedeschi…



Mar
06

Dalla rete si legge Facebook di Emilio Mola

Intanto dalla Cina continuano ad arrivare in dono agli italiani casse con migliaia di mascherine, guanti, occhiali protettivi e tute monouso. In dono. A noi. Da loro. Da loro che qui in Italia sono stati, da noi, ghettizzati, insultati, scansati, cacciati, presi a sputi, a pugni, a bottigliate in faccia, i loro negozi disertati, i ristoranti evitati, i figli…



Mar
02

QUEL LUNGO SGUARDO DI UNA MAMMA di Diego Cugia – Jack Folla

Il piccolo non sa nulla, dorme nel passeggino e sogna, sballottato nel chiasso delle strade. Mamma Valentina lo sospinge, tenendo con l’altra mano la sua sorellina, che in un giornale si chiama Madona e in un altro Morena. Sembra una leggenda in cui tutto danza, nomi e ragioni, fatti, lacrime e mito, una di quelle favole tzigane che si…



Feb
20

Dalla rete si legge Facebook di Emilio Mola

“Don Alberto ha 80 anni, ha un passato da missionario in Perù, in Africa, a contatto con gli ultimi, una mano immersa nel fango della povertà e nell’altra il Vangelo. Don Alberto è stato denunciato e il suo processo fissato a maggio. A denunciare questo anziano parroco è stato uno degli uomini più potenti d’Italia. Uno che da 25…



Feb
18

Dalla rete si legge Facebook di Paola Grandin

Mi sono chiesta spesso se ci fosse malafede o semplice incompetenza per il fatto che l’Italia versi in questo disastro economico. Il fatto è che da giorni i tg parlano della crisi della Air Italy con il conseguente licenziamento dei 1500 dipendenti che stanno naturalmente combattendo per i loro diritti, che, in caso di chiusura, saranno comunque rispettati…



Feb
15

Dalla rete si legge di Scanzi Andrea

Si sta facendo detestare da tutti. Sta compattando il resto del governo (e non era facile). Sta passando per quello che è, ovvero il peggior politico del lotto. Sta “combattendo” una battaglia personalistica che nessuno capisce, tranne (forse) lui. Sta alzando la posta in un bluff puerile e colpevole, col rischio di farsi sostituire al governo da un…