BLOG : La voce di quasi tutti

Mag
12

Diario da Londra 60/61 and THE END

Diario da Londra/60 Riecco la regina. Ha parlato stasera alla 9, alla stessa ora in cui 75 anni fa suo padre re Giorgio annunciò alla nazione la fine della seconda guerra mondiale e la vittoria sulla Germania nazista. In tempi normali la nazione avrebbero celebrato il V-E Day, ossia il Victory in Europe Day, con banchetti…



Mag
09

Diario da Londra/59

Ogni mattina, a Londra, quando mi sveglio inizio a domandarmi a cosa è servita questa agonia della Brexit se poi qui fanno tutto come sul continente. Ogni mattina, a Londra, quando il biondo pazzo si sveglia, se ne inventa una nuova per rinforzare la mia convinzione. Come nel proverbio africano io sono la gazzella, ovviamente. Quindi oggi…



Mag
08

Diario da Londra 58

Oggi seguiamo la regola aurea delle tre S: sesso, sangue, soldi. Sesso: Il Professor Lockdown per vedere l’amante ha violato il lockdown da lui stesso suggerito ed è stato costretto a dimettersi. Neil Ferguson continuerà le sue ricerche all’Imperial College (fu la sua ricerca che parlava di mezzo milione di morti a far cambiare idea al biondo…



Mag
06

Diario da Londra 56/57

Diario da Londra/56 E se Mr C-19 avesse davvero il potere di cambiare le persone? Se lo sono chiesti in molti leggendo l’intervista domenicale al Sun, in cui un inedito biondo pazzo, occhi lucidi e voce spezzata, ha raccontato del suo incontro ravvicinato con il nostro ospite indesiderato. Vi confesso che anche io ho aperto una linea di…



Mag
05

Diario da Londra 54/55

Diario da Londra/54 E visto che è il Primo Maggio, parliamo di lavoro. Di perdita del lavoro. Di dignità del lavoro. Del significato di essere un imprenditore. Di etica, di ricchi e di poveri e di disuguaglianze, parole di cui – immagino – si sentirà parlare in abbondanza da qui in avanti. Piccola premessa: il governo inglese paga…



Mag
04

Diario da Londra 52 e 53

Diario da Londra /52 C’è chi ha pulito compulsivamente ogni centimetro della casa. Chi ha svuotato ripostigli. Chi ha rimesso a posto album di foto (non me ne parlate, è in cima alla lista delle cose da fare – e che non farò – approfittando del lockdown) Chi ha guardato serie tv. Chi ha letto libri. Chi…



Apr
29

Diario da Londra 51

Sono andata a fare una visitina al biondo pazzo. Gli ho portato una bottiglia di Prosecco italiano, così stasera festeggia con Carrie (la fidanzata) il rientro a Downing Street. Anche se Carrie è incinta e forse farebbe meglio a non bere. Però un bicchierino non fa male a nessuno, dài. Se lo bevano alla salute dell’Italia, che…



Apr
27

Diario da Londra 49 e 50

Certi giorni questo lockdown è insopportabile. Il tempo non ha più una scansione. A volte pare scorrere velocissimo, a volte lentissimo. Per me per lo più velocissimo. Arrivi a sera e ti sembra di non aver fatto niente, che questi siano giorni persi. Li recupereremo mai? Sono giorni preziosi, dicono alcuni. A volte lo credo anche io. All’inizio…



Apr
25

Diario da Londra 48

Ecco un altro piccolo eroe. Si chiama Theo Woods, 13 anni. Ieri ha battuto le mani per 12 ore, dalle 8 di mattina alle 8 di sera, quando – come ogni giovedì alle 8 – a lui si è unito tutto il paese, in strada e sui balconi per applaudire “gli eroi dell’Nhs”. Il suo target era raccogliere…



Apr
24

Diario da Londra/ 47

“Eccomi” scrive mia mamma. E manda questo video per WhatsApp (non so chi sia il suo pusher di video). Poi chiama: hai visto lo Zap? Chiama sempre, per sapere se ho visto lo Zap. Anche per le mail. “Hai visto la mail che ti ho mandato?” Il mio tempo di reazione agli Zap e alle mail dovrebbe…