BLOG : La voce di quasi tutti

Dic
12

A dicembre già 2 voti di fiducia, quanti ne seguiranno?  

Da inizio mese il governo Conte II ha già posto due volte la fiducia su provvedimenti in discussione, prima sul decreto fiscale e poi sul decreto clima. Sorgente: A dicembre già 2 voti di fiducia, quanti ne seguiranno? – OpenpolisContinua a leggere …



Mag
02

Il nodo dell’Italicum

A guardarla da Marte, o per lo meno da un’altra parte del mondo, la vicenda dell’Italicum non è poi tanto diversa da qualsiasi vicenda di un governo di Centrosinistra negli ultimi vent’anni. Che fosse Prodi, o D’Alema, o lo stesso Letta, qualcosa del genere si è verificato sempre; è successo addirittura con i governi tecnici – vedi Monti, sulla…



Nov
06

Una fiducia che sfiducia di Ennio Simeone

ORA DI PUNTA Ancora per due volte nel giro di 24 ore il governo ha posto la questione di fiducia per imporre al parlamento l’approvazione – senza discussione e senza possibilità di correzioni con emendamenti – non di singoli provvedimenti…



Lug
08

Fiducia in se stessi

Quando la determinazione cambia, tutto inizia a muoversi nella direzione che desiderate. nell’istante in cui decidete di vincere, ogni nervo e fibra del vostro essere si orienteranno verso quella realizzazione. D’altra parte se pensate “Non funzionerà mai”, proprio in quel momento ogni cellula del vostro essere si indebolirà, smettendo di lottare, e tutto volgerà verso il…



Nov
10

Barack Obama: “L’Italia non è come la Grecia e può far fronte al proprio debito”

“Non è troppo tardi ma bisogna muoversi in modo aggressivo“, così il presidente americano Barack Obama sprona le cancellerie europee ad assumersi le proprie responsabilità fino in fondo, affinché venga raggiunto un accordo con la Grecia e, allo stesso tempo, ai mercati arrivi un segnale chiaro di fiducia che sostenga l’Italia. In ogni caso, Roma non è…



Dic
03

Vacanze prenatalizie

Il povero cittadino-elettore, non c’ha granché capito del perché il monarca d’Arcore abbia chiuso bottega sino al 14, a memoria d’uomo della repubblica italiana, non s’era mai visto un caso del genere, il governo sfilacciato nella sua maggioranza, non prende di petto il problema, macché si fa una pausa di ben due settimane, sbattendosene dei problemi italici.