BLOG : La voce di quasi tutti

Apr
30

Vi spiego perché il Ponte di Genova è un simbolo positivo. Ma… Parla Margiotta  

Il sottosegretario ai Trasporti: sbagliato pensare di mettere un commissario per ogni opera. Con il Morandi adottato un modello straordinario e con imprese eccezionali, ma replicarlo significherebbe andare contro buon senso e concorrenza Continua a leggere …



Ott
18

Le riflessioni di Gianni Di Quattro

Quando è caduto il ponte di Genova i 5 stellati dichiarano che mai più Autostrade e adesso pare che questo ostracismo non ci sia più (vedi il DEF), la Tap non se ne doveva parlare e stanno riprendendo i lavori, il taglio dei vitalizi passati ai parlamentari sono stati votati dalle Camere ma ci sono mille ricorsi e…



Ott
02

Dalla rete si legge Facebook di Twitta il politico

Caro Ministro Toninelli, Nel quindicesimo secolo, qua a Genova, prendemmo dei sacchi blu che usavamo per custodire le vele delle navi e ci facemmo il primo paio di Jeans. Blue Jeans infatti vuol dire Blu di Genova. Pensi, non abbiamo usato i peli di unicorno intrecciandoli con la stoffa degli ombrelloni. Nel 1407, qua a Genova, fondammo…



Set
17

Quei palazzi pieni di vita  

Sorgente: Nella spasmodica ricerca del colpevole a tutti i costi per il tragico crollo del cavalcavia genovese, si stanno tralasciando due ordini di problemi, quelli etici e quelli deontologici. I primi appartengono alla politica e i secondi alla tecnica, e i due aggettivi non esprimono ora il vago e generico significato che spesso si usa quando si vuole aggirare l’ostacolo. Continua a leggere …



Ott
13

Genova per….loro

Genova 3 anni dopo. Questo è il solo dato certo, come certi sono i dati dei soldi stanziati per le infrastrutture e mai portate a termine. Genova insegna che al politico, all’amministratore di turno non interessa nulla del bene comune, ne dei problemi della città. Pensano solo alle loro tronfie campagne elettorali, promettendo mari e monti, alle peggiori…



Ott
13

La meglio gioventù

Nel 2011, ancora deputato, andai a Genova a spalare il fango. Non per piacere, ma per dovere: se davvero ero entrato in Parlamento con l’obiettivo di servire il mio Paese, in quel momento non vedevo un servizio più urgente. Lo feci in incognito, avvisando solo Roberta Pinotti, perché mi mettesse in contatto con il municipio interessato e con l’organizzazione



Nov
05

Firenze 04-11-1966, Genova 04-11-2011

45 anni sono passati da quel funesto giorno per la città del Fiore. Giorno che è nella memoria di tutti i fiorentini che si rimboccarono le maniche per togliere il fango alla loro città sommersa dall’alluvione che flagellò tutto e tutti…