BLOG : La voce di quasi tutti

Gen
15

« E Re Giorgio abdicò »

C ome era preventivato e preannunciato, alla fine del semestre italiano alla UE, ha rassegnato le sue irrevocabili dimissioni dopo ben nove anni di Presidenza della Repubblica ; sottolineando che il secondo mandato è stato frutto…



Gen
14

L’evaso di Stefano Clerici

ORA DI PUNTA Re Giorgio, dunque, ha lasciato il suo “trono”. Ma non ha certamente abdicato. Diciamo piuttosto che finalmente è riuscito a “evadere”. Del resto, lo ha confessato con la consueta sincerità di fronte alla voce dell’innocenza di una…



Mar
24

Obama in Europa tra Nato, Russia e Renzi (in castigo)

Al summit dell’Aja si parla di sanzioni a Putin e del nuovo segretario generale dell’Alleanza atlantica. La candidatura di Frattini è ancora in piedi, ma gli Usa potrebbero far pagare all’Italia i passi falsi del governo […] Continua a leggere …



Feb
12

« Golpe, pasta, pizza e mandolino… »

D ei tanti tormentoni politici, quello che va di moda questi giorni, è il famoso impeachment contro il capo dello stato Giorno Napolitano, proposto dal trombone al pesto per tenere alta l’attenzione sul M5S ; dimentico il tapino che nel lontano 2011, stracciandosi le vesti…



Apr
21

Napolitano bis. Le reazioni della stampa estera

La rielezione di Giorgio Napolitano al Quirinale trova spazio sulle prime pagine delle maggiori testate internazionali. In particolar modo, sui quotidiani tedeschi vengono tessute le lodi del “mediatore” della politica italiana, colui che “porterà l’Italia fuori dal guado della crisi”. Continua a leggere …



Apr
02

Siamo così sicuri del nostro “modello olandese”?

Tutti tranquilli, siamo in pieno “modello olandese”. La politica italiana inaspettatamente ha volto lo sguardo verso The Hague, per rubargli l’idea di una coalizione di governo che riesca a lavorare insieme per il bene del Paese nonostante le differenze. Ma noi italiani non siamo olandesi e quel modello di cui tanto si parla negli ultimi giorni è…



Mar
29

Governo italiano: per la stampa estera Bersani ha fallito

Bando alle sottigliezze, alla discussione sulle sfumature lingusitiche tipiche della lingua italiana. Per i media stranieri ieri Pier Luigi Bersani ha “rinunciato” all’incarico, fallendo nell’intento di formare il governo. Il termine stallo sui quotidiani esteri diventa “paralisi” e i giornali tedeschi guardano al presidente Napolitano come l’unico in grado di dare stabilità all’Italia



Pagina 1 di 11