BLOG : La voce di quasi tutti

Lug
31

Vi spiego perché Conte non ha intrapreso una deriva autoritaria.  

Fermo restando che l’aggettivo più appropriato alle molteplici derive italiane è confusionarie, altri molto diversi e molto più concreti sono i pericoli incombenti. Continua a leggere …



Lug
28

Mes, regionali, legge elettorale. Ignazi legge la corsa a ostacoli del governo  

L’obiettivo del governo Conte bis è il Quirinale, ma da qui al 2022 gli ostacoli non mancano, spiega il politologo Piero Ignazi. Conte è forte a Bruxelles, a Roma meno. Pd e Cinque Stelle si reggono solo sulla maggioranza Ursula Continua a leggere …



Lug
24

IN EUROPA TROPPI VINCITORI (CON UNO SOLO CHE PUO’ VANTARSENE)

L’abbiamo scampata bella dopo momenti di scontri titanici contro l’Olanda uscita francamente malconcia, abbandonata dagli altri populisti. Gli è rimasto fino alla fine un solo strenuo sostenitore contro ogni evidenza, il nostro Salvini Continua a leggere …



Lug
21

Come vengono gestiti i soldi nell’emergenza Covid  

Per l’emergenza Covid le amministrazioni pubbliche – a tutti livelli – hanno dovuto provvedere in modo massiccio ad acquisti di servizi e forniture. A questo scopo sono stati messi a bando, considerando anche gli accordi quadro, Continua a leggere …



Lug
18

Autostrade, Conte canta vittoria, gli Italiani no. Il commento di Cianciotta  

L’accordo con Autostrade è la vittoria del Contismo, una sorta di trasformismo 2.0, in grado di guidare esecutivi diametralmente opposti nella loro impostazione di politica economica e culturale. Continua a leggere …



Lug
18

Il populismo è il veleno che sta uccidendo l’imprenditoria italiana  

Nell’Italia giacobina di questo triste ventennio si erigono le ghigliottine per tagliare la testa dei pochi imprenditori che abbiano espresso il meglio negli ultimi cinquant’anni in questo Paese e si innalzano invece gli obelischi di un neo statalismo a cui lavorano glabri uomini in grigio. Continua a leggere …



Lug
15

La guerra sotterranea tra Conte e Di Maio è sempre meno sotterranea e sempre più surreale 

Il ministro dice che Draghi gli ha fatto «un’ottima impressione» e che Merkel lo stima, il premier assicura di avere l’appoggio della Cancelliera e dichiara di aver trovato in lei «consapevolezza del momento storico» Continua a leggere …



Lug
15

Aspi, quanto costa la revoca della concessione  

I 3,4 miliardi appena offerti da Autostrade per l’Italia (Aspi) per scongiurare la revoca della concessione rappresentano per il premier Giuseppe Conte “una proposta imbarazzante”. Continua a leggere …



Lug
09

Conte tra attacchi elettoralistici della destra e necessità di una faticosa mediazione  

Non è solo la politica ad essere stucchevole, inconcludente e incapace di affrontare adeguatamente la terribile tragedia della pandemia tutt’altro che avviata al superamento Continua a leggere …



Lug
03

Quanto si deve preoccupare il governo al senato  

Due parametri in particolare possono aiutare per testare lo stato di salute di una maggioranza parlamentare: i cambi di gruppo e i voti di fiducia. Negli ultimi mesi, ma soprattutto nelle ultime settimane, è ripreso il valzer parlamentare Continua a leggere …