BLOG : La voce di quasi tutti

Giu
08

Le riflessioni di Gianni di Quattro

Si avvicina il solstizio d’estate, bisogna prepararsi per festeggiare, bisogna pensare al fatto che per un po’ di mesi saremo invasi dalla luce, bisogna pensare alle emozioni che da sempre ci procura l’estate con i suoi profumi, con i suoi colori e con le sue provocazioni. Una occasione di gioia, di bontà, di rispetto, di educazione, di…



Giu
06

Le riflessioni di Gianni di Quattro

Iil paese è pieno di imbroglioni, di corrotti, di delinquenti annidati ovunque in centro e in periferia, nel privato e nel pubblico. questi sono spesso in combutta con organizzazioni spregiudicate, ciniche e senza scrupoli. Ma il paese è anche pieno di tanti vigliacchi perchè non sono capaci o hanno paura a contrastare questa gente. temono di perdere…



Mag
30

Le riflessioni di Gianni di Quattro

Ipocrisia vuol dire fingere sul piano etimologico. vuol dire quando uno dice di avere cose, doti, fatti, emozioni che non ha. l’ipocrisia è diffusa da sempre in tutti gli strati sociali e in tutte le manifestazioni dell’uomo, dalla politica alla cultura, dai sentimenti alle professioni. E’ un peccato che tra i tanti indici che misurano lo stato di…



Mag
29

Le riflessioni di Gianni di Quattro

La sconfitta di Renzi per cui stanno lavorando attivamente buona parte del suo partito, la sinistra più a sinistra(quella che c’è naturalmente),gruppi sindacali e altri gruppi di pressione o di categoria del paese (quelli che tutti pensiamo anche senza dirlo per evitare polemiche)che significa per il paese? Significa la restaurazione dello statu quo, quello stato in cui…



Mag
27

Le riflessioni di Gianni di Quattro

Si dice che il corteggiamento è una delle fasi più intense ed eccitanti dell’amore tra due persone. uno dei momenti di maggiore romanticismo, la verifica di entrambi i soggetti coinvolti sulle motivazioni, le capacità, la fantasia dell’altro e nello stesso tempo la misurazione della intensità del proprio interesse. il corteggiamento nel tempo è diventato una tecnica, con delle…



Mag
26

Le riflessioni di Gianni di Quattro

24/7 vuol dire che sempre più l’uomo è prigioniero della connessione, del fatto di essere in collegamento sempre per lavoro, per gioco, per comprare e vendere, per contattare, organizzare, fare politica, imparare, esprimere sentimenti ed emozioni. Sarà sempre di più, mano a mano che le nuove generazioni, quelle digitali, sostituiranno quelle attuali, come è naturale e come sta…



Mag
24

Le riflessioni di Gianni di Quattro

Una cosa che ho l’impressione si è persa o si sta perdendo è la capacità e la voglia di fare ironia. forse anche la capacità di capirla, di saperla prendere per quello che è. L’ironia è stata sempre un modo di vedere la realtà, di raccontarla, di sdrammatizzarla, di enfatizzarla qualche volta. l’ironia richiede gusto, intelligenza, cultura…



Mag
22

Le riflessioni di Gianni di Quattro

Il vero problema del paese alcuni dicono che è la burocrazia, altri dicono che è il governo, poi ci sono quelli che dicono i giornalisti, la magistratura, i commercianti, i banchieri ecco! Forse un po’ tutti dicono cose giuste, ma il vero grande problema di questo paese è il Parlamento. da decenni pieno di trafficanti ignoranti gente…



Mag
19

Le riflessioni di Gianni di Quattro

Rispetto al passato la conoscenza è aumentata, la cultura è diminuita. la gente sa più cose o sa come fare a sapere più cose. quello che la gente non fa e non sa fare è come riversare questa conoscenza su se stesso e sul proprio ambiente, come tradurla in sentimenti, in emozioni, in stati d’animo e comportamenti…



Mag
18

Le riflessioni di Gianni di Quattro

A proposito di talenti. nel mondo degli affari molti ancora pensano che è meglio cacciarli perché è difficile gestirli, controllarli, incanalarli, meglio essere uguali, non si sa mai, è vero possono risolvere ma meglio non rischiare, meglio conservare, meglio non innovare. Nel nostro paese è così da tempo e per questo siamo ridotti come siamo ridotti, tutta…