Gen
11

Totò, Peppino, Di Maio e la malafemmina  

Leggendo la lettera che Di Maio ha indirizzato ai gilet gialli francesi non ho potuto fare a meno di ricordare un illustre precedente: la lettera che Peppino De Filppo scrive alla malafemmina sotto la dettatura di Totò. Continua a leggere …



Gen
09

Quando un anno fa Di Maio accusava Gentiloni di aiutare le banche: «Gli avete dato 20 miliardi, complimenti!»  

Sorgente: Quando un anno fa Di Maio accusava Gentiloni di aiutare le banche: «Gli avete dato 20 miliardi, complimenti!» – La StampaContinua a leggere …



Gen
07

Epurazioni stellate

DA CARLO FRECCERO NEO DIRETTORE RAI 2 TARGATO 5 STELLE Con la chiusura del programma “QUELLI DOPO IL TG”, epurati LUCA e PAOLO per leso TONINELLI imitato dal duo comico… (…LE PRIME “FRECCIATINE” DI FRECCERO!)… Continua a leggere …



Gen
04

Gli stipendi dei parlamentari tra l’utopia di Grillo e lo strabismo di Di Maio  

Due interventi distinti e contrapposti sui rispettivi blog: da leggere in controluce. Da un lato Beppe Grillo, che esce dal suo corpo e diventa pensiero puro. Dall’altro Luigi Di Maio, in compagnia di Alessandro Di Battista Continua a leggere …



Gen
04

L’insopportabile ipocrisia di chi ieri faceva l’anti-casta e oggi è la Casta  

Non è facile smettere i panni degli urlatori, camuffare la natura di chi nasce per andare contro qualcosa o qualcuno, e non per costruire. Così la Lega e il M5S, volenti o nolenti, si sono ritrovati a svolgere un ruolo che rappresenta un unicum nella storia politica italiana Continua a leggere …



Dic
21

dalla rete si legge : GIORNALAI DA STRAPAZZO E PESCIVENDOLI di Fabio Salamida

La “mitica” Paola Taverna non è un’attivista qualsiasi del cartello elettorale della Casaleggio Associati, ma la Vicepresidente del Senato. Non rendendosi conto dell’importanza del ruolo che attualmente ricopre, continua ad utilizzare i social network per aizzare mandrie di analfabeti funzionali contro quelli che il Mo’ vi mento ha eletto a nemici giurati. Tra loro, ovviamente, i giornalisti che…



Dic
21

La grillina Mara Lapia dice di essere stata aggredita. 5 testimoni dicono di no.

C’è stata la volta dei tecnici del ministero dell’Economia e delle Finanze accusati di aver modificato le cifre del decreto dignità. Poi il capolavoro della “manina”, per la quale la Procura della Repubblica sta ancora aspettando la denuncia di Luigi Di Maio. A Sorgente: La grillina Mara Lapia dice di essere stata aggredita. 5 testimoni dicono di no.Continua a leggere …



Dic
19

Quando per la Taverna mettere la fiducia era un colpo di Stato.

… Continua a leggere …



Dic
18

Chi crede che Roberto Fico sia di sinistra non ha idea di cosa sia la sinistra

La Casaleggio Associati, unico vero guru del M5S, non pecca certo in termini di strategia comunicativa. Probabilmente, per far digerire ai suoi elettori l’alleanza con la Lega, la deriva destrorsa che ha infettato il Movimento e ha sancito la fine degli arabeschi intorno al “mai come gli altri, mai con gli altri” Continua a leggere …



Dic
17

Tav? Molto più di una grande opera, ma non chiamatelo partito. L’opinione di Canavesio 

ok del Senato: è legge. le opposizioni contro Toninelli che esulta con il pugno alzato Molto più di una semplice adunata di piazza. Molto più di uno slogan. L’Italia del sì (alla Tav, ma non solo) è un movimento culturale, quello che sui manuali di scienza politica si chiama maggioranza silenziosa.



Pagina 1 di 2612345...1015...Ultima »