BLOG : La voce di quasi tutti

Mag
05

C’è chi dice no

Che ogni luna di miele prima o poi finisca è un dato di fatto: da un certo punto di vista non è nemmeno colpa di Renzi, perché a memoria d’uomo non si ricorda un presidente del Consiglio che, a quattordici mesi abbondanti dal giuramento, fosse ancora amato come il primo giorno. Sarà per questo che – insegnano i…



Dic
01

Pochi ma buoni?

Diciannove euro e novantasei centesimi sono per il supermercato, quattordici per non meglio specificate “pulizie”, milleduecentocinquanta per l’affitto, duecento per il ristorante e centrotrenta alla voce “decoro personale”. Forse il parrucchiere, forse l’estetista – “è la sindrome Ladylike”, si ironizza in rete – ma alla fine, leggendo il resoconto di settembre 2014 della deputata Paola Pinna, il dubbio vero…



Mar
06

[Elezioni Russia 2012] A Mosca scende in piazza il popolo anti Putin

A Mosca è sceso per strada il popolo anti-Putin. Migliaia di persone hanno riempito la centralissima piazza Pushkin per protestare contro l’elezione di Vladimir Putin al Cremlino. Più di mille gli arresti, tra cui il noto blogger Alexei Navalny e il leader del Fronte di Sinistra Sergei Udaltsov, che sono stati rilasciati oggi. LEGGI LE ALTRE NOTIZIE



Feb
27

[Elezioni Russia 2012] A Mosca una catena umana contro Vladimir Putin

Una catena umana lunga dieci chilometri per dire “no” a Vladimir Putin. A Mosca l’opposizione si risveglia quando manca meno di una settimana alle elezioni presidenziali, che incoroneranno il nuovo capo del Cremlino. Ma zar Putin gongola: i sondaggi lo danno favorito al primo turno. Nessuna violenza ma tanti striscioni bianchi. Il popolo della primavera Russa scende…



Gen
20

Russia: Zar Putin vola nei sondaggi, ma la partita per il Cremlino è appena cominciata

In Russia comincia a salire la febbre per il Cremlino. Le elezioni si terranno il 4 marzo, ma i candidati stanno già scaldando i muscoli. Ieri il primo dibattito in diretta televisiva tra gli sfidanti dello Zar Putin: l’outsider Mikhail Prokhorov e il comunista Gennady Zyuganov. Gli ultimi sondaggi danno il premier vincente al primo turno. Ma…



Gen
18

Myanmar: Aung San Suu Kyi si registra per le elezioni di aprile

Solo fino a qualche mese fa sembrava impossibile, ma è accaduto. In Myanmar il premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi si è ufficialmente registrata per correre alle prossime elezioni politiche, che si terranno il 1 aprile. Mente si recava a firmare per la sua candidatura presso un distretto elettorale a pochi chilometri dalla capitale…



Dic
15

Russia: zar Putin fa il mattatore in diretta tv

Lo zar prova a riconquistare la nazione. Vladimir Putin risponde in diretta tv alle domande dei russi, in un appuntamento annuale che però questa volta è cruciale per lui. Le proteste contro i presunti brogli del suo partito, Russia Unita, alle recenti elezioni per la Duma, hanno messo in pericolo la sua poltrona al Cremlino nel 2012…



Ott
18

«Riflessioni della gente qualunque»

Dopo quanto è successo a Roma il 15 scorso, oggi ad inizio settimana ci si aspettava qualcosa di fermo ed incisivo dalle istituzioni, fatto salve le solite dichiarazioni di rito bipartisan condire con qualche fregaccia, niente di più ; giusto la dichiarazione di Di Pietro condivisa dal Maroni di rifare la vecchia legge Reale del 22 Maggio…



Ott
06

«Il ‘ragazzo di bottega’»

Ne abbiamo viste di cotte e di crude a Ballarò, ma l’altro sera lo scontro tra il Dieguito della Valle ed il curato Bondi è stato epico, lo scontro tra un imprenditore internazionale ed un politico che ha cambiato spesso la casacca ; è stato lapidario apostrofarlo che parla con il suo ‘padrone’ e non con i…



Ott
05

«L’Italietta del ‘sciur padrun patonza’»

Ormai i network sono diventati il portavoce del malessere diffuso tra gli italiani, tra i tanti mi ha colpito quello su Facebook di una signora CdG : “Si nota dai commenti che siamo stanchi e sfiduciati, come color che son sospesi. Viviamo in un mondo in cui niente va per il verso giusto e guardiamo avanti a noi con scetticismo, quasi desiderosi di arrivare alla fine