BLOG : La voce di quasi tutti

Giu
24

Taglio dei parlamentari, ci siamo dimenticati dei correttivi  

Dopo un voto di fiducia travagliato, il governo ha ottenuto l’approvazione dell’aula sul decreto elezioni. A settembre si dovrebbe tenere il referendum confermativo sul taglio dei parlamentari. Un provvedimento che è stato alla base dell’accordo di governo tra Movimento 5 stelle e centrosinistra. Continua a leggere …



Nov
20

Il referendum per fermare il taglio dei parlamentari  

A inizio ottobre il parlamento ha approvato in via definitiva il disegno di legge costituzionale per la riduzione del numero di parlamentari. Un evento importante, che ha rappresentato il primo test parlamentare per il governo Conte II. Sorgente: Il referendum per fermare il taglio dei parlamentari – OpenpolisContinua a leggere …



Ott
14

Meglio piuttosto

Qui sopra c’è il tabellone che per cinque anni ho sognato di vedere, durante la mia permanenza in Parlamento: è il voto finale – quasi finale, nel senso che manca ancora il Senato – della riforma della cittadinanza. Poi la vita ha deciso diversamente, a me è dispiaciuto ma me ne sono fatto una ragione, e…



Mag
02

Il nodo dell’Italicum

A guardarla da Marte, o per lo meno da un’altra parte del mondo, la vicenda dell’Italicum non è poi tanto diversa da qualsiasi vicenda di un governo di Centrosinistra negli ultimi vent’anni. Che fosse Prodi, o D’Alema, o lo stesso Letta, qualcosa del genere si è verificato sempre; è successo addirittura con i governi tecnici – vedi Monti, sulla…



Apr
10

Un finale diverso

Attendevamo la sentenza della Cassazione su Bolzaneto, a fine maggio di tre anni fa. Avevo visto da poco Diaz, il film di Daniele Vicari, e mi aveva rovinato il sonno di parecchie notti. A Genova ero stato anch’io, qualche giorno prima degli scontri, mentre Berlusconi sistemava i vasi di fiori e faceva togliere la biancheria dai terrazzi per accogliere…



Feb
12

Di tattica si muore

Il 6 aprile dello scorso anno, in piena campagna elettorale per le Europee, Renato Brunetta era una furia: l’Italicum, trasmesso al Senato a metà marzo, giaceva da tre settimane nei cassetti della Commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama. Tre settimane, non tre mesi. Ma il capogruppo di Forza Italia alla Camera definiva già “insabbiata” la legge elettorale, e accusava…



Feb
07

Addio, Monti

Per alcuni transfughi di Scelta civica, entrati ieri nel Pd, è davvero un ritorno a casa, perché erano nel Partito democratico il giorno in cui venne fondato. E lo avevano lasciato per due motivi, dopo la vittoria di Bersani nelle primarie 2012: quello nobile era il dissenso su alcuni temi, in particolare di natura economica; quello più prosaico era…



Feb
01

Il peacekeeper

C’è chi politico nasce e chi lo diventa: il nuovo presidente della Repubblica lo è diventato, per orgoglio e per amore, quando nel 1980 la mafia gli uccise il fratello. Era Piersanti, in famiglia, il movimentista: Sergio, che pure a casa aveva respirato la stessa aria, alle schede elettorali preferiva i libri e ai seggi le cattedre. Poi –…



Gen
26

I soliti sospetti

L’ultima puntata della serie, tra il grottesco e l’amaro, è lo scambio epistolare tra Pierluigi Bersani e la deputata Giuditta Pini, sua strenua sostenitrice alle primarie 2012 che portarono poi – di fatto – alla composizione del Parlamento attuale. Lei che il giorno prima, in un’intervista a Repubblica, rinfaccia all’ex segretario di aver cambiato idea tante volte sulla legge…