BLOG : La voce di quasi tutti

Giu
29

Il Mes, la Merkel e quel monito che l’Italia deve ascoltare.  

Angela Merkel ricorda (giustamente) che gli strumenti per la ripresa europea ci sono e vanno usati bene. Il Recovery Fund? Ha condizioni più stringenti del Mes, che però crea inspiegabilmente tanto scalpore. Continua a leggere …



Mag
06

Bundesverfassungsgericht

Bundesverfassungsgericht. No, non siete capitati nella newsletter settimanale di “tedesca”. E no, non è un refuso. Questa parola vuol dire Corte costituzionale in tedesco ed è la notizia del giorno. Perché oggi la Consulta della Repubblica Federale di Germania ha stabilito (7 voti a favore, 1 contrario) che l’acquisto massiccio di titoli di Stato…



Mag
04

Mosca presenta il conto: vuole che l’Italia le dia una mano a togliere le sanzioni

L’esponente del Movimento Cinque Stelle Vito Petrocelli, presidente della commissione Esteri del Senato, ha ricevuto una cordiale lettera dal suo omologo alla Duma, Leonid Slutsky, in cui si chiede al governo italiano di fare pressioni su Bruxelles per cancellare le misure economiche contro Mosca Continua a leggere …



Apr
11

EUROGRUPPO: PRIMO TEMPO

Si ottiene una proposta più articolata di quella unica iniziale (MES) ma che contiene trappole palesi in ordine alle garanzie che gli italiani dovranno porre per ottenere del denaro immediatamente spendibile. Alla fine dell’emergenza sanitaria produrranno una recessione mostruosa invece di rilanciare l’economia. Per il momento, sono contenti solo gli industriali che, come al solito, tendono a prendere quel che c’è…



Apr
10

L’Europa è in coma e il profilo Instagram di Di Maio ne è la prova  

Il ministro è impegnato da settimane nella narrazione precisa degli aiuti e delle forniture di strumenti medici che arrivano in Italia, spesso con voli speciali che lui stesso va ad accogliere in aeroporto. Ecco l’impietosa sequenza che certifica l’irrilevanza dell’Europa, che peraltro Di Maio sottolinea con una certa soddisfazione Continua a leggere …



Apr
03

Tornano col virus gli scemi di guerra – Marcello Veneziani

Pensavo che l’incubo in cui siamo finiti da un mese ci concedesse almeno una tregua dai focolai di livore, cecità ideologica e faziosità che abitualmente accompagnano la nostra vita normale. Continua a leggere …



Apr
03

Orban, l’anticipatore  

Il sogno segreto Il filo spinato ai confini con la Serbia, la richiesta di interventi contro i migranti nel Mediterraneo, la lotta contro le Ong. Viktor Orban ha spesso aperto la strada ad altri. Ora ha imposto al parlamento ungherese “pieni poteri” Continua a leggere …



Apr
02

Il golpe di Orbán è la pietra tombale sul governo italiano di unità nazionale 

La decisione ungherese scava un solco incolmabile fra le due metà della politica nostrana. A dividere non sono più programmi, ma i valori fondanti Continua a leggere …



Mar
26

Ecco come Di Maio ha dato agli Esteri una centralità politica che non c’era  

Continua a leggere …



Feb
10

Per tutti la Libia è un inferno. Per il governo un Paese con cui fare accordi.

Domenica 2 febbraio si è rinnovato automaticamente il Memorandum d’Intesa tra Italia e Libia, firmato nel 2017 dall’allora esecutivo di Paolo Gentiloni e dal Presidente del governo di riconciliazione nazionale libico Fayez al-Serraj. Sorgente: Per tutti la Libia è un inferno. Per il governo un Paese con cui fare accordi.Continua a leggere …