Ott
17

Il fiume di metallo

Mauro che non l’ha detto alla famiglia è uscito all’alba senza far rumore. Saluta il cameriere che sbadiglia gira il caffè e non conta più le ore. La fila che faceva ogni mattina dalla Salaria fino all’Ardeatina adesso è solo un fiume che l’aspetta e che lo inghiotte piano, senza fretta. A cinquant’anni ha perso il suo lavoro…



Ott
15

Er coraggio de ‘na donna

Se vedo questa donna, lo confesso, me sento un po’ a disagio e ve lo spiego: mi viene da pensare a quanto spesso invece di combattere mi piego. A quante volte pe’ scansa’ rotture ho detto dentro me: – Famme sta zitto… – A quando, sopraffatto da paure, ho scelto apposta d’evita’ er conflitto. C’ha più coraggio lei…



Lug
02

Er nasone

Quanno che hai sete io so’ sempre pronto. L’acqua che cola fresca dal mio naso è tutta tua, e nun te chiedo er conto. E se me trovi rotto, putacaso, fai cento metri e dietro a un bel cantone sicuro trovi qualche mio fratello. D’estate, quanno picchia er solleone ce stà chi gira senza ave’ er…



Giu
01

La fontana delle tartarughe

Me scordo sempre come ce se arriva persa com’è fra i vicoli der ghetto. L’altra mattina la città dormiva – Vojo proprio passacce – me so’ detto. M’ero smarrito ancora, ma a la fine ce so’ sbucato avanti tutt’a ‘n tratto, e ner vede’ quelle tartarughine me so’ incantato ancora stupefatto. Lontano rintoccava ‘na campana, l’acqua cantava e…



Feb
12

Se questa è una città

Quale Roma vorremmo? Perché questa città, ancorché bellissima, è diventata il luogo dei misfatti, degli intrighi, dei costruttori e loro amici, dei Sindaci che non avrebbero nessun credito nemmeno come direttori di un supermercato. Continua a leggere …



Nov
17

Sete di una città diversa  

A prima vista può sembrare soltanto un gesto inutile, ma la chiusura dei nasoni – le tradizionali fontanelle pubbliche di Roma – è invece molto di più. È un atto grave e pericoloso, che dimostra la strutturale inadeguatezza della politica Continua a leggere …



Set
12

Piove, governo ladro

Dai tempi de Rea Silvia e Numitore a Roma quanno viene ‘n temporale s’allaga tutto quanto in un par d’ore, pe’ colpa de chi ce amministra male. Ma chi è ar governo fa la pantomima e da la colpa a chi ce stava prima. Co’ ‘sto ragionamento c’ho l’idea che va a fini’ che incolperanno Enea…



Set
08

Inno a Roma – Tu non vedrai nessuna cosa al mondo maggior di Roma – di Giacomo Puccini

Continua a leggere …



Lug
28

I Sampietrini romani

Perché gli elementi che formano la pavimentazione romana in selce vengono chiamati genericamente sampietrini? Leggenda metropolitana vuole che la prima pavimentazione con piccoli elementi regolari sia stata realizzata alla fine del XVII sec. in piazza S. Pietro; tutti gli elementi dal taglio standardizzato vennero quindi definiti, popolarmente ed in via del tutto generica, sampietrini. Occorre ricordare, però, che…



Mag
03

Una giornata al Luneur 

Per gli adulti romani il Luneur é un simbolo, un concentrato di ricordi, le giostre, la casa dei fantasmi entri e…tutto nuovo e a misura di bimbo. Una bella sorpresa e anche se la ruota panoramica é ancora ferma ci sono sufficienti giochi per non sentire la nostalgia del salire in alto in lentezza, tipico delle ruote panoramiche… Continua a leggere …



Pagina 1 di 612345...Ultima »