Ott
03

Scoprire la scrittura in modo diverso  

Giocare sulle motivazioni nell’apprendimento della lettura e della scrittura, rispettare i ritmi individuali di ciascun bambino, creare un clima disteso, abbandonare i libri di testo preferendo una biblioteca magari plurilingueContinua a leggere …



Set
26

La scuola  

La scuola dovrebbe avere il soffitto di cielo e il pavimento di terra bagnata. Non avere pareti e nemmeno una cattedra. I banchi non dovrebbero essere a file. Non ci dovrebbe essere un Ultimo posto e nemmeno un PrimoContinua a leggere …



Set
25

È tempo di gaia scuola

Ebbene anche quest’anno è arrivato il primo giorno di scuola. Tutti ad augurare un buon anno scolastico alle nuove generazioni. Dopo un’estate rovente con i figli da sistemare perché le scuole sono chiuse, finalmente ce li siamo tolti d’intorno Continua a leggere …



Set
14

Asinosa

Non c’è stato ministro che non abbia dato alla scuola pubblica una bella spinta. Verso il baratro Continua a leggere …



Set
12

A scuola, tra spazi articolati e irregolari 

Ogni giorno viviamo esperienze legate alla natura dello spazio che abitiamo. Tuttavia raramente ci fermiamo a scrutare i sottili legami che connettono i nostri stati d’animo con gli spazi percepiti. Siamo certi che quel determinato ambiente architettonico o paesaggistico… Continua a leggere …



Set
06

La vecchia e cara terza media

S U un quotidiano economico un interessante articolo sulla scolarità italiana Salgono dopo 15 anni i giovani italiani fermi alla terza media. In effetti ai tempi antichi il primo scalino era…



Set
04

A scuola. Dovremmo insegnare

A scuola dovremmo insegnare tante cose. Ad esempio che i giorni passano e noi con loro. E il tempo conta. Dovremmo insegnargli a ballare sulla paura. E a far sbocciare i fiori nel deserto. Ad accettare la fine delle cose. Che le cose possono finire, e devono essere pronti ad accettarlo. Continua a leggere …



Lug
06

In ogni piccolo pezzo di mondo  

C’è già tutto nel titolo: La natura è maestra in ogni piccolo pezzo di mondo. Il bisogno di ripensare la nostra relazione con l’ambiente di cui siamo parte, l’attenzione ad assumere uno sguardo diverso sull’apprendere e sulla cultura infantile, Continua a leggere …



Giu
28

Una scuola oltre le mura

Piazze, cortili, boschi, botteghe e qualsiasi spazio sociale e culturale possono trasformarsi in luoghi di apprendimento. Intanto iniziamo ad abitare in modo diverso gli edifici scolastici. Si tratta di vivere il territorio e la “scuola diffusa”Continua a leggere …



Apr
28

Caro Sig. Galimberti  

“Prof Galimberti, ma lei è mai entrato nelle nostre classi pollaio?”. Articolo di Claudia PepeContinua a leggere …



Pagina 1 di 2112345...1015...Ultima »