Taglio dei parlamentari: la lezione ungherese



L’Europa guarda con preoccupazione verso l’Ungheria, dove il premier Viktor Orban ha da poco ritoccato la Costituzione con una serie di emendamenti che restringono il raggio d’azione dei partiti di opposizione, imbavagliano i media e mettono nell’angolo i giudici della Corte costituzionale. Ma ai più è sfuggito un dettaglio non insignificante
continualeggeresupanorama



Pagina 1 di 11