BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Gen
11

Teheran: esplode ordigno. Ucciso uno scienziato della centrale di Natanz



Un’esplosione a nord di Teheran ha ucciso un uomo e ne ha feriti altri due. La vittima era uno scienziato nucleare e docente universitario. Mostafa Ahmadi Roshan, questo il nome dell’uomo che è rimasto uccisio, aveva 32 anni e lavorava presso il sito per l’arricchimento dell’uranio di Natanz.
Secondo l’agenzia di stampa Fars, un motociclista avrebbe piazzato una bomba magnetica sotto la Peugeot 405 dello scienziato, parcheggiata vicino Gol Nabi Street, nei pressi dell’università Allameh Tabatai. La potente esplosione l’ha ucciso sul colpo, ferendo gravemente gli altri due uomini assieme a lui.

continualeggeresupanorama

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*